Galilei Innovation Lab Experience insieme a Virvelle.

0
308

Presentato, stamani, nella sala “U. Romano” dell’I.I.S. “Galilei – Di Palo” il progetto “Galilei Innovation Lab Excellence” nell’ambito del Programma “Scuola Viva”, aperto agli alunni delle classi terze, con indirizzo geometra, meccanico, elettronico, informatico e tessile, con le classi della 1Moda e 2Moda.

Dopo i saluti del Dirigente Scolastico, Emiliano Barbuto, hanno preso la parola i Responsabili dei soggetti partner che hanno progettato i moduli formativi:

Mario Vitolo, Managing Director di Virvelle, Dante Santoro, CEO di Mister Student, e Roberto De Michele, CEO di ICT Marine, che hanno illustrato gli aspetti fondanti del programma, dedicato alla formazione sulle nuove tecnologie applicate. Con l’intento di avvicinare sempre di più la scuola al mondo del lavoro, in modo efficace, puntando sull’acquisizione delle competenze, a partire dal prossimo gennaio il percorso del laboratorio verterà sull’industrializzazione, legandosi all’informatica, all’automazione e al segmento tessile, attraverso sei tematiche:

 

  • Il laboratorio del fare: Game Factory
  • CAD_RP_CAM: componentistica meccanica e stampa 3D
  • Modulo di Robotica: Sviluppo sistemi IOT e Scuola 4.0
  • La lettura del territorio attraverso le immagini: l’impiego dei droni
  • Fashion lab: Ricamo e stampa sublimatica su gadget
  • Matematica e Italiano: la gamification per imparare in modo alternativo

 

“L’automazione rappresenta, senza dubbio, il futuro” – afferma Mario Vitolo, Managing Director di Virvelle. “Partecipando alla formazione, proveremo a fornire agli allievi delle opportunità, tramite una valida certificazione, oltre che gli elementi utili a favorire l’ingresso nel mondo delle aziende”.

In più, Virvelle assicurerà a tutto il progetto un plus in termini di metodologie didattiche e innovative, affiancando i docenti nella ricerca di soluzioni in grado di facilitare la partecipazione dei giovani alla comunità scolastica, creando esperienze di gruppo e socializzazione che possano rappresentare un fattore di protezione verso l’abbandono scolastico, il fallimento formativo, la dispersione, promuovendo qualità e competenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here