La Ceramica Francesco De Maio scelta per la Giornata Programmatica come esempio del Made in Italy.

0
159

Un gruppo di studenti in azienda per visitare uno dei 7 luoghi più rappresentativi della creatività fatta con le mani e del Made in Italy per comprendere le fasi di progettazione e di lavorazione di un prodotto, la storia e l’identità di un marchio italiano e la relativa terminologia specifica. E’ la Giornata ProGrammatica, un evento mondiale in agenda oggi negli opifici della Ceramica Francesco De Maio.

L’azienda salernitana eccellenza del Made in Italy mondiale è stata infatti scelta per ospitare una diretta radio e televisiva del programma La Lingua Batte di Radio3. All’evento hanno preso parte gli studenti del Liceo Artistico Sabatini-Menna di Salerno aderendo così alla “Settimana della lingua italiana nel mondo” promossa dal Miur, dal Maeci e dall’Accademia della Crusca sul tema “L’italiano e la creatività: marchi e costumi, moda e design”.

Gli ambasciatori d’eccezione che hanno visitato questa importante fucina di creatività sono stati i ragazzi, decoratori per un giorno, che hanno realizzato una maiolica 20×20 esprimendo il proprio lavoro creativo come stilisti, designer, architetti ed art director della Ceramica Francesco De Maio.

All’iniziativa ideata da Radio3 – La Lingua Batte in sinergia con il Ministero dell’Istruzione, con il Ministero degli Esteri, con l’Accademia della Crusca, l’Associazione per la Storia della Lingua Italiana e con la Comunità Radiotelevisiva Italofona che riunisce le principali radio in lingua italiana all’estero, hanno partecipato come rappresentanti della creatività e del Made in Italy oltre alla Ceramica Francesco De Maio Srl (Sa), la Fondazione Museo Ferragamo di Firenze, il Museo Kartell di Noviglio (Mi), Fabrica – Gruppo Benetton (Tv), l’atelier Antonio Marras di Alghero (Ss), i Fratelli Guzzini di Recanati (Mc), il Museo del Tessuto di Prato.

LASCIA UN COMMENTO