Alfano I, in pensione il Dirigente Scolastico Antonio Lepre

0
102

SSA47798“Festeggiamenti per il dirigente scolastico Antonio Lepre, che andando in pensione, lascia il Liceo Statale “Alfano I” dopo 15 anni di impegno e dedizione , avendo contribuito alla crescita di un istituto scolastico che oggi conta più di 1.400 alunni e 200 lavoratori tra docenti e personale di segreteria.

Presso la sala del Lido di Salerno erano in tanti venerdì sera a salutare il Preside denominato tra i più dinamici della scuola salernitana, che ha ricevuto un incarico dal M.I.U.R. molto prezioso per la nostra comunità scolastica meridionale, in quanto è il responsabile dei Licei Musicali e Coreutici per tutto il Sud Italia.

Un modo per dimostrare che nella scuola si resta sempre attivi nonostante la quiescenza per chi può continuare ad essere fonte di conoscenza e impegno oltre il ruolo ma dentro le istituzioni.

Antonio Lepre,per tutti denominato “il Preside” riconoscente e un po’ emozionato ha ringraziato più volte il personale tutto della scuola da lui diretta in questi anni di trasformazioni , tra riforme e alternanze di Ministri , che non hanno certo limitato l’evoluzione di un ex Istituto Magistrale, diventato oggi Liceo Scientifico, Linguistico, delle Scienze Umane , Musicale e coreutico. Una scuola” multipla “con indirizzi diversificati ma con una forte identità di appartenenza. Presenti molti ex- docenti dell’Istituto, il neo pensionato prof. Enanuele Palumbo per partecipare con entusiasmo al passaggio di testimone in una staffetta di impegno, emozioni e crescita intellettuale e didattica , non solo numerica di una scuola in cambiamento tra il dirigente Lepre e chi dal 1 settembre siede al suo posto: Elisabetta Barone.

Tra applausi, musica, danze, poesie, canti , stima e condivisione la continuità all’Alfano I è garantita dall’unità di intenti che ieri due dirigenti scolastici di grande valore culturale e professionale hanno dimostrato nel vivere una serata davvero speciale. Lo sfondo del mare in una splendida serata di luna piena, l’armonia di una scuola militante e vissuta oltre le aule , ha reso il saluto di una scuola al suo Preside ,ad un collega e all’arrivo del Dirigente Barone , un modo nuovo e originale di festeggiare all’insegna di un’armonia reale e possibile, in una scuola dove le difficoltà del giorno dopo sono una piacevole sfida da affrontare insieme.”

Gilda Ricci

LASCIA UN COMMENTO