….. 3,2,1, si va in azienda: gli allievi del Da Vinci di Sapri incrociano il mondo del lavoro alla Sip&T di Montoro.

0
127

La scuola va in azienda, è il cuore dell’iniziativa dell’IIS Da Vinci di Sapri. La volontà di far conoscere direttamente il mondo del lavoro agli allievi, di far vivere l’esperienza della fabbrica, di poter apprendere l’ utilizzo di attrezzature e macchine ad alta automatizzazione.

Tutto ciò ha rappresentato il percorso svolto con dedizione e passione dagli allievi dell’ Istituto Superiore Da Vinci di Sapri: indirizzo meccanico-elettronico nel corso di uno stage aziendale presso la Sip&T di Montoro.

Quattro settimane vissute intensamente, con grande rigore e volontà di comprendere ed apprendere i meccanismi ed i ritmi aziendali, stimolati al meglio sia dagli insegnanti tutor dell’Istituto che da quelli aziendali, consapevoli della fondamentale esperienza derivante dall’approccio diretto al mondo del lavoro.

Dai banchi di scuola, dopo aver ben assorbito gli insegnamenti teorici e tecnico- laboratoriali in azienda, per verificare e confrontare le nozioni apprese a scuola con la realtà lavorativa che ci si appresta ad attivare.

Lo stage supportato anche da visite in altre aziende meccaniche ed in particolare ai laboratori della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Fisciano, ha rappresentato un sicuro arricchimento del bagaglio di conoscenza nel percorso formativo e culturale dei giovani allievi.

Un momento di collaborazione fra le aziende e la scuola, pensato e realizzato nella nostra Regione, che ha permesso ai giovani di vivere la realtà di imprese del nostro territorio innovative e produttori di soluzioni tecnologiche di avanguardia.

Un gruppo di giovani che grazie alla capacità e dedizione di tutto l’Istituto Da Vinci di Sapri, dal Dirigente scolastico ai professori Bellangino e Marchese curatori ed accompagnatori del progetto, ben coadiuvati dai tecnici Lista e De Luca, ha ben impressionato il management aziendale della Sip&T che ha voluto rappresentare il proprio plauso per l’impegno, la serietà ed il comportamento dei partecipanti allo stage.

LASCIA UN COMMENTO