Non mi sposerò mai, Stefano d’Orazio presenta il suo libro.

0
457

Presentato presso la Libreria “Imagine’s Book di Salerno, gremita di curiosi e suoi fan,  il secondo  libro del celebre  ex batterista degli ormai ex “Pooh”  Stefano d’Orazio” Non mi sposerò mai!”

Un libro  nel quale l’autore  musicista , in maniera esilarante e divertente, racconta come sia riuscito ad organizzare in modo impeccabile una festa meravigliosa per il giorno del suo recente matrimonio.

Con ironia e divertenti racconti di aneddoti reali,  l’artista ha entusiasmato il pubblico narrando  le incombenze obbligatorie precedenti all’evento del suo recente e inaspettato matrimonio , dal catering, alla location, al ‘flower stylist’ (“che un tempo” – sottolinea ridendo – “erano pranzo, chiesa e fiorista”) “mettere in piedi un matrimonio, è stato più impegnativo di una stagione di tour con i Pooh!”.

Ogni volta che si sfiorava l’argomento matrimonio o che qualcuno nella mia cerchia di conoscenti minacciava di sposarsi, mi sentivo rivolgere domande del tipo : ma non hai mai pensato di mettere la testa a posto? Il mio mantra era puntualmente lo stesso: non mi sposerò mai!”. E invece il 12 settembre dello scorso anno, emozionatissimo portava la sua amata all’altare, elegantissimo, dopo averlo annunciato improvvisamente dal palco dell’arena di Verona  anche a Tiziana , sua adorata e inseparabile compagna.

Tiziana non insisteva più di tanto”- racconta rivivendo quelle  emozioni- “ma era abbastanza logico che dopo 10 anni di fidanzamento , record per me assoluto , prima o poi avrei ceduto. E così fu. Spiazzai tutti compresi gli altri tre Pooh, facendole la proposta a sorpresa in diretta televisiva dal palco dell’Arena di Verona in una calda serata di maggio, durante i WindMusicAwards. Ormai era fatta. Con una dichiarazione simile davanti a milioni di persone non avrei potuto più tirarmi indietro e, avendo scelto come data il giorno del mio compleanno, di tempo per organizzare il tutto ne avrei avuto davvero ben poco”.

Nasce  così il suo libro vademecum per un ottimo matrimonio da organizzare in poco tempo, da come gestire gli invitati a come scegliere il fotografo giusto evitando i paparazzi, come fare in modo che  i tacchi 12 delle invitate non affondino nel prato di una cerimonia all’aperto .

Un libro davvero divertente, vero, nel quale molti sposi  si ritrovano  nel pre –  matrimonio,  anche come idea  regalo per  gli sposi .

Domande per lui tante e interessanti , ospite a Salerno, da parte di un pubblico variegato sulle sue scelte di vita e sulla sua professione di musicista  e artista a 360 gradi. Un Uomo eclettico, poliedrico ma soprattutto di immensa umanità. Tra i suoi impegni civili e umanitari anche quelli in Sri Lanka, dove  bambini audiolesi hanno ricevuto protesi per migliorare la loro seppur minima possibilità d’ascolto e imparare a suonare strumenti a percussioni, che  anche   chi ha difficoltà uditive può percepire,  grazie alle vibrazioni corporee.

Un grazie accorato del pubblico e degli ottimi organizzatori della Libreria salernitana ,  per un tempo trascorso con chi  ha dedicato la sua vita alla buona musica ma non solo,  che ha deciso di sposarsi in età matura  per sentirsi  ancora  più giovane di prima e rinnovare il suo impegno d’amore con la sua  amata,  con il sorriso  e lo sguardo al  futuro ,  ai nuovi progetti , questa  volta, e ancora una volta,  con Tiziana, sempre al suo fianco.

Gilda Ricci

 

LASCIA UN COMMENTO