Mountain Bike nel Parco del Cilento.

0
248

Cinquantadue itinerari da pedalare tutto l’anno: dal mare alla montagna, tra i suggestivi paesaggi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, fra i profumi della macchia mediterranea, le spiagge, le vette silenziose, i borghi antichi, i sentieri secolari, le campagne disegnate da compassi, i paesi “fantasma”, l’ospitalità rurale che sa di antichità. “Mountain Bike in Cilento” è tutto questo.

E’ una guida completa con mappe gps, riferimenti ai luoghi e alle bellezze paesaggistiche e culturali locali.

Il volume – pubblicato anche in tedesco per il mercato del nord Europa – è stato scritto dalla giornalista salernitana Caterina La Bella ma è nato da una intuizione di Antonello Naddeo, fotografo, appassionato di mountain bike e sport outdoor. “Un’idea nata per caso – racconta Naddeo – che ha preso forma con i gruppi di amatori Cilento MTB poi Bike in tour Vallo di Diano. Dalle coste del Tresino alle vette del Cervati, da Palinuro agli Alburni, mi hanno fatto scoprire posti meravigliosi che neanche conoscevo. Da allora, abbiamo iniziato a tracciare percorsi in tutta la provincia sud, percorrendo 2500 km e scattando quasi 7mila fotografie”.

“La collaborazione con la casa editrice Versante Sud ha fatto il resto: hanno creduto nel nostro lavoro e hanno deciso di investire in questo progetto che consente finalmente al Cilento di avere una mappa dei percorsi Mtb, anche in lingua tedesca, complice una forte richiesta del mercato nordeuropeo”, aggiunge.

Il volume è stato presentato a Battipaglia presso l’Hotel Palace, in collaborazione con la Libreria Mondadori.(ANSA).

LASCIA UN COMMENTO