#Ioleggoperché 2018: Autorizzati a raccontarvi favole, dal 20 al 28 ottobre alla libreria Il Mondo di Bò ad Eboli.

0
502
Per il quinto anno consecutivo “Il Mondo di Bò”, libreria per bambini, ragazzi ed insegnanti di Eboli, aderisce all’iniziativa nazionale “Io leggo perché” organizzata dall’Associazione Italiana Editori, promossa dal Ministero dell’ Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dal Ministero per i Beni e le Attività culturali.
L’obiettivo è quello di promuovere la lettura su tutto il territorio nazionale: sarà possibile, dal 20 al 28 ottobre, acquistare libri da donare alle scuole gemellate con la nostra libreria con l’obiettivo di far nascere o arricchire le biblioteche di classe, agevolando la lettura anche agli alunni con difficoltà economiche. Al termine della raccolta, gli editori contribuiranno con un numero di libri pari alla donazione nazionale complessiva.
Si sono gemellati con “Il Mondo di Bò” tantissime scuole di ogni ordine e grado non solo di Eboli, ma anche di Campagna e di Olevano Sul Tusciano.
«Si tratta di una opportunità che deve essere colta dai cittadini di ogni età –spiega il team della libreria-. La lettura è un diritto di tutti e questa iniziativa serve ad alimentare il patrimonio librario di quella fucina di cultura che è la nostra scuola. Sempre meno bambini possono permettersi di acquistare libri: i prezzi di copertina lievitano e le priorità per le famiglie diventano altre. In più sono allarmanti i dati che giungono dall’Istat: la quota dei lettori, al Sud, è pari al 27,5% rispetto alla popolazione ».
Le iniziative:
Lunedì 22 ottobre, ore 10,20 presso l’Aula Magna dell’I.I.S. Confalonieri si terrà l’incontro- dibattito “Leggere perché: Anch’Io Sono Straniero”. Partendo dal testo dell’ultimo romanzo di G. Catozzella “E tu splendi”,  gli alunni dell’Istituto del Liceo Musicale affronteranno il tema forte e mai scontato dell’accoglienza.
Martedì 23 ottobre, ore 10.30 presso NuovaFavolandia i piccoli lettori della scuola dell’infanzia daranno vita al FlashMob “LibroLiberaTutti”. Partendo dal libro “La bibliotecaria di Bassora” di Jeanette Winter, i bambini racconteranno ai grandi quanto sia importante leggere.
Venerdì 26 ottobre, ore 10.30 presso l’Aula Magna dell’I.C. Giacinto Romano, i giovani lettori incontreranno Rosa Tiziana Bruno, autrice del pluripremiato romanzo per ragazzi “La Locanda di Asellina”.

 

LASCIA UN COMMENTO