Il Dono, Alfonso Ferraioli presenta il suo libro all’Accademia Grassi venerdì 16.

0
157

Domani (venerdì 16 novembre 2018), alle ore 18, all’Accademia Internazionale d’Arte Cultura e Società “Alfonso Grassi” di Salerno nell’ambito del ciclo d’appuntamenti “La Cultura dei Venerdì Letterari” si presenta il libro autobriografico “Il Dono”, scritto da Alfonso Ferraioli. A condurre la serata sarà Raffaella Grassi, presidente dell’Accademia di via Porta Elina. Il “Dono” va letto come un canto alla vita; rappresenta la forza, la caparbietà, l’ottimismo e l’invito a non arrendersi ed a combattere fino a quando esiste un briciolo di speranza, “quella che non si deve mai abbandonare, altrimenti si precipita nel vortice ancor più grave della morte interiore”. “Il Dono” è un libro autobiografico nel quale s’intrecciano altre storie e testimonianze dell’autore. L’ingresso è libero.

 

Alfonso Ferraioli è direttore artistico e regista dell’Associazione di Arte e Cultura “La Magnifica Gente Do’ Sud”, fin dalla fondazione avvenuta nel gennaio del 1990 in Mercato S. Severino. Da sempre autore o arrangiatore dei lavori portati in scena dalla compagnia, spaziando tra la commedia e gli spettacoli di contenuto civile e sociale. Negli ultimi anni ha deciso di lasciare la commedia e la compagnia ha iniziato dei nuovi percorsi nelle scuole, creando una fitta rete di collaborazioni. Continua a portare avanti il premio “Roberto I° Sanseverino – per la Responsabilità!”.

 

I prossimi appuntamenti in Accademia sono venerdì 23 novembre, alle ore 18, con la conferenza dal titolo “Il 2018: anno europeo del Patrimonio Culturale”. Si rifletterà sul territorio, le sue ricorse e sulla cultura intesa come motore dello sviluppo locale. Relatore sarà Alfonso Andria, presidente del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali che ha sede a Ravello e consigliere di amministrazione del Parco Archeologico di Paestum. Venerdì 30 novembre, alle ore 18, ci sarà la conferenza “L’Architettura di Gae Aulenti”. A relazionare sarà l’architetto Maria Irene Vairo.

 

LASCIA UN COMMENTO