Grande affluenza di pubblico a Villa Guariglia a Vietri per Storie ceramiche edito da Puracultura.

0
515

Grande affluenza di pubblico al Museo della ceramica di Villa Guariglia a Vietri sul Mare per la presentazione del libro “Storie di ceramica. La presenza e la produzione dei maestri olandesi a Vietri sul Mare” di Antonio Dura e Claudia Bonasi, prefazione di Giorgio Napolitano (ed. Puracultura 2017). In una sala gremita di gente, Gabriella Taddeo, direttrice del Museo Città Creativa di Ogliara, alla presenza del sindaco Franco Benincasa e dell’assessore alla Cultura e Ceramica Giovanni De Simone, ha moderato l’incontro, cui è seguito un interessante confronto sulle tematiche affrontate nel testo, animato dallo studioso di ceramica Giorgio Napolitano e dagli autori, dibattito al quale hanno preso parte anche il sindaco, l’assessore De Simone e il giornalista e scrittore Vito Pinto. Nel corso della giornata l’editore ha annunciato il progetto di realizzare una collana di “Storie di ceramica” che dia visibilità ad altri personaggi e produzioni di valore legati alla ceramica ed a Vietri sul Mare.

Fra i tanti intevenuti, anche Daniela Scalese dell’associazione culturale Ceo, Rosaura Pinto, Giovanni Alessandro, Teresa Antonacchio e Natasja Brugman, Pietro Amos, Barbara Cussino, Enza De Vita dell’associazione AmbientArti, i ceramisti Pasquale Liguori, Sasaska, Danilo Mariani, Enrica Rebek, Deborah Napolitano e Antonio D’Acunto, Laura Laureti dell’Associazione culturale Humus, l’editore Franco Forte, Rosa Maria Grillo del Dipartimento di Studi Umanistici Unisa/DIPSUM, il critico d’arte Raffaele D’Andria, Rossella Nicolò, Antonella Parisi, Paolo Lista, il maestro Luigi Avallone, Vincenzo Albano, i giornalisti Gianluca Durante e Alfonso Sarno.

 

LASCIA UN COMMENTO