Erri De Luca Sui Sentieri degli Dei domenica 11 ad Agerola.

0
307
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Non si ferma l’intensa ed eterogenea programmazione della rassegna Agerola SUI SENTIERI DEGLI DÈI. Musica, teatro, cinema, letteratura tra la natura dei Monti Lattari, un’oasi culturale dove rilassarsi nelle sere d’estate.

 

Domenica 11 torna al festival per la terza volta Erri De Luca. In Compiti di uno scrittore, flusso di pensieri e parole autobiografico, l’eclettico giornalista e poeta si racconta attraverso i suoi viaggi e i suoi ricordi.

Una vita tutta da narrare, vissuta non solo tra le pagine dei suoi libri: a diciotto anni abbraccia l’azione politica, negli anni Settanta è dirigente attivo di Lotta Continua, in seguito operaio qualificato alla Fiat, magazziniere all’aeroporto di Catania, camionista, poi muratore. Della sua infanzia, ha raccontato ad Agerola: da piccolo fino intorno ai sedici anni passavo tre mesi d’estate nell’isola di Ischia. Lì sono cresciuto tra sole, sale e mare. Tutti i centimetri che oggi mi ritrovo sono tutti centimetri insulari, a Napoli non cresceva niente, la statura rimaneva ferma.

La scrittura, la sua grande passione, è arrivata soltanto più avanti negli anni Novanta. Un mestiere che nel suo caso non proviene dai libri letti, ma dall’ascolto di storie di guerre, emigrazioni, terremoti, fantasmi che si raccontavano gli adulti, dai loro toni di voce che trasmettevano la Storia maiuscola e le storie minuscole.

 

Scrittore controcorrente, traduttore autodidatta dall’ebraico antico Erri De Luca conferma il suo rapporto di amicizia con la città di Agerola. Difronte a un posto così – ha esordito nel salutare il pubblico accorso ad ascoltarlo un anno fa – viene la voglia di parlare di aria, di terra, di acqua che è la materia di cui siamo composti. Oltre a quella per la scrittura, è infatti nota l’antica passione dello scrittore per la montagna, l’aria aperta, l’andar per sentieri, l’arrampicata. E nella piccola località storica, collocata tra la penisola sorrentina e la costiera amalfitana, dove nasce il Sentiero degli dei, uno dei dieci itinerari di trekking più spettacolari al mondo secondo il New York Times, lo scrittore non si è lasciato sfuggire l’occasione di cimentarsi nell’attività di climbing.

 

Erri De Luca, autore di successo, insignito di numerosi premi e riconoscimenti, ha pubblicato il suo primo libro, Non ora, non qui (Feltrinelli) con una prefazione di Raffaele La Capria, nel 1989. Ha all’attivo tantissime pubblicazioni tradotte in francese, inglese e spagnolo. Versatile nell’arte e nella vita, spazia dalla poesia ai racconti, dal teatro alle redazioni dei diversi giornali per cui scrive.

 

 

INFO e BIGLIETTI

Anfiteatro Parco Colonia Montana – Via Salvatore Di Giacomo (frazione San Lazzaro)

ore 21.00

Ingresso libero

LASCIA UN COMMENTO