Divini Libri, appuntamento ad Eboli domenica 30.

0
381

Si terrà il prossimo 30 settembre, alle ore 18:00, presso la biblioteca comunale “Simone Augelluzzi” di Eboli, la presentazione del libro “Ritrovarsi”, di Raffaele Messina, edito da Giunti Editore.

Raffaele Messina è autore di diversi libri, nonchè vincitore di svariati premi letterari. L’evento è
organizzato da Promozione Eventi Territorio, di Raffaele Agresti, e si avvale del patrocinio della Città di Eboli.

Il libro è ambientato tra Capri e Napoli nel ventennio fascista, parla dell’avvio dell’adolescente
Francesco Nastasi alla vita, ai suoi svaghi e alle sue preoccupazioni, in un tempo storico dove era difficile rendere pubblico i propri ideali e le proprie virtù. la vicenda amorosa tra Francesco e Patrizia Levi, ebrea e vittima delle leggi razziali tra il 1938 e il 1946, negli anni spensierati della adolescenza caprese.

“Ritrovarsi” è un elogio all’indipendenza e alla forza di fare e di provare affetto malgrado le complessità che la vita pone.

Un romanzo amaro che descrive, senza affinarli, i fatti più violenti dell’invasione tedesca nella
provincia di Napoli, raccontando con minuzia di particolari le ‘Quattro giornate di Napoli’, di una città prima divisa, umiliata e piegata dai tedeschi e dai suoi alleati, e poi proprio nel momento del dolore, unita, ritrova la forza del riscatto.

Alla presentazione del libro prenderanno parte, oltre all’autore Raffaele Messina, il Sindaco di
Eboli, Massimo Cariello e l’assessore alla cultura, Angela Lamonica, che porteranno i saluti della Città di Eboli, la giornalista radiofonica Angela Amorosino, che introdurrà l’autore, il professore Vincenzo Pietropinto parlerà con Raffaele Messina del libro Ritrovarsi. Le conversazioni saranno intervallate dalla lettura di passi del romanzo, dalla compagnia teatrale Educarteatro, nelle persone di Anna Bambino, Adriana Marino, Raffaele Sansone e Filomena Vuocolo.

Al termine della serata l’azienda vinicola Coralluzzo, di Montecorvino Pugliano, farà degustare i suoi eccellenti vini.

LASCIA UN COMMENTO