Teatro, arte e gastronomia: Atrani celebra Masaniello

0
46

Atrani riscopre la sua storia celebrando Masaniello. La città che ha dato i natali al protagonista indiscusso della rivolta del popolo napoletano contro il governo vicereale spagnolo, dedica una tre giorni al suo figlio prediletto rievocandone le gesta con una tre giorni di teatro, arte ed enogastronomia.

sepeTommaso Aniello, meglio noto come Masaniello, nacque proprio ad Atrani agli inizi del ’600. L’incantevole borgo della Costiera Amalfitana tributerà tutti gli onori al ribelle che fu in grado di far tremare i Borboni, con una tre giorni dedicata alle sue gesta.

Il 22 agosto Atrani diventerà un teatro a cielo aperto nel quale turisti ed abitanti saranno catapultati in un’atmosfera medievale ricreata lungo i vicoli che ospiteranno, oltre a musici e figuranti, anche una rievocazione storica teatrale messa in scena da Fabio Criscuolo, Maria Nolli, Rosario Fronda, Annamaria Esposito con la partecipazione straordinaria di Giuseppe Pisacane, vincitore del Premio “Leggio d’oro 2014” come miglior doppiatore italiano emergente e del Premio “Amici di Alberto Sordi” come attore protagonista.

Le scene si svolgeranno lungo un percorso che, approdando nella splendida piazza Umberto I, consentirà anche di assaggiare le specialità gastronomiche di questa terra. La riscoperta della figura storica di Masaniello sarà dunque l’occasione per la riscoperta degli angoli incantevoli di Atrani, in un cammino che inizia e finisce in piazzetta.

Gli spettatori saranno parte attiva della rappresentazione. Entreranno “in scena” attraverso un sipario che dal piazzale Marinella apre sulla piazzetta Umberto I, verso largo Alagno e lo slargo sovrastante; qui inizieranno le degustazioni enogastronomiche, in un’atmosfera magica che riporta ai tempi di Tommaso Aniello. Inoltre, nelle sale del Comune di Atrani sarà anche possibile visitare una mostra fotografica del maestro Guido Giannini che esporrà la sua personale “Venti foto per il Manifesto”.

Si chiude in bellezza il 24 sera a partire dalle 21.30 con il concerto di Daniele Sepe nella tappa atranese del suo tour “Viaggi fuori dai Paraggi”

LASCIA UN COMMENTO