Successo per il primo weekend della Festa della Cipolla di Vatolla a Perdifumo.

0
344
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Un trionfo di sapori e un enorme successo di pubblico per il primo week end della Festa della Cipolla di Vatolla, terra di Giovan Battista Vico, nel cuore del Cilento, a pochi passi dal mare, tra il verde dei monti e l’azzurro del cielo. Un imperdibile percorso sensoriale ed emozionale, dove la Cipolla di Vatolla, l’ecotipo agro-alimentare simbolo del territorio, cui è dedicato l’evento, incontra tanti altri prodotti afferenti al sistema di valori proprio della Dieta Mediterranea, accoglie il visitatore conducendolo alla scoperta delle strade e dei vicoli dell’affascinante borgo.

A cominciare dalle frittelle di cipolla, passando per frittate e torte, continuando con il susciello (zuppa di cipolle con uova e formaggio caprino) e con le zuppe di fagioli e cipolla, senza dimenticare la parmigiana di cipolle e la cipolla gratinata, per finire con le carni, spezzatino e hamburger di cipolla, e con i primi, tagliolini con cipolla caramellata e ravioli alla genovese, il menù proposto per l’occasione, interamente costruito utilizzando come ingrediente principale la Cipolla di Vatolla, ha saputo conquistare il pubblico presente, e ha fatto registrare il tutto esaurito già nel primo week-end dell’evento.

Il 13 e 14 luglio sono stati, infatti, solo i primi due giorni della Festa della Cipolla che proseguirà, a partire dal 27 luglio, per quattro fine settimana, fino al 25 agosto. Non solo ottimi piatti, ma anche tanti momenti dedicati alla cultura e all’approfondimento all’insegna del tema scelto per la sesta edizione della festa: “Gli Archetipi del Cilento antico, il Tempo, il Silenzio, il Paesaggio”. Il primo appuntamento della Festa della Cipolla di Vatolla ha ospitato, infatti, sabato 13, l’incontro dal titolo “La Cipolla di Vatolla tra biodiversità e longevità nel Cilento”, con la partecipazione della Dott.ssa Marianna Rizzo, biologa nutrizionista, esperta in Dieta Mediterranea e ricercatrice del gruppo di Studio CIAO (Cilento on Aging Outcomes Study), mentre domenica 14 è andato in scena l’incontro culturale “La Ali di Chronos – Narrazioni sul tempo”, con la partecipazione di Antonella Nigro, critico d’arte. Entrambi gli appuntamenti hanno incontrato il favore del pubblico entusiasmato anche dalla presenza, in qualità di madrina dell’evento, di Cristina Donadio, celebre volto della serie TV Gomorra. A completare il percorso della festa, il mercatino eno-agroalimentare e dell’artigianato e spettacoli di intrattenimento per bambini. Un successo, quello del primo week-end della Festa della Cipolla, che conferma le attese della vigilia e che non aspetta altro che essere replicato in occasione dei prossimi appuntamenti che saranno nuove occasioni da non perdere per conoscere e apprezzare il valore del territorio di Vatolla e della sua preziosa Cipolla.

 

 

Per scoprire il programma completo:www.cipolladivatolla.com, e-mail: info@cipolladivatolla.com

cipolladivatolla@virgilio.it cipolladivatolla    lacipolladivatolla

 

LASCIA UN COMMENTO