Roccadaspide, Voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l'allontanamento dall'abitazione.

0
24

Il Comune di Roccadaspide comunica che:

Ai sensi all’art. 1 del decreto-legge 3 gennaio 2006, n. 1, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 gennaio 2006, n. 22, come modificato dalla legge 7 maggio 2009, n. 46, in materia di ammissione al voto domiciliare, gli elettori affetti da grave infermità, che non possono allontanarsi dal proprio domicilio, possono, in occasione delle consultazioni elettorali, esercitare il proprio diritto di voto presso la loro abitazione.
 
Possono essere ammessi al voto domiciliare, oltre agli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, anche gli elettori affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l’ausilio dei servizi previsti dall’art. 29 della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (e cioè del trasporto pubblico che i comuni organizzano in occasione di consultazioni per facilitare agli elettori disabili il raggiungimento del seggio elettorale).

 COME FARE

Gli interessati devono compilare il modello di domanda predisposto in allegato e presentarlo all’Ufficio Elettorale del Comune di Roccadaspide  entro Lunedì 5 maggio 2014 con le modalità riportate nel manifesto.

Domanda per voto a domicilio.

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO