Roccadaspide: al via il progetto Divertirsi esplorando la natura.

0
42
Si chiama “Divertirsi esplorando la natura” il progetto del comune di Roccadaspide, e che è finalizzato alla riqualificazione di un’area montana del territorio comunale già contraddistinta da un fascino rurale che l’intervento contribuirà ad accrescere. Il progetto finanziato con fondi Pirap, per un importo di 250 mila euro, mira al recupero di un sentiero che parte dalla Fonte in località Germanito fino ad arrivare all’abbeveratoio di località Forma. Lo scopo del progetto è quello di consentire una migliore fruizione turistica e ricreativa dell’area a servizio della popolazione e dei turisti. In particolare il sentiero, di 2700 metri, attualmente spoglio e poco fruibile sarà sottoposto a lavori per il ripristino del sentiero con la realizzazione di aree pic-nic, migliorando le condizioni eco-ambientali.
 
Nel dettaglio in località Forma i lavori prevedono il rivestimento dell’abbeveratoio con pietra locale, il posizionamento di tavoli e panche e cestini portarifiuti in legno di pino, la realizzazione di barbecue in pietra locale, il posizionamento di adeguata cartellonistica, la pavimentazione in pietra locale. Lungo il sentiero sarà effettuato un livellamento del terreno ed installata una segnaletica direzionale. Nei punti dove il percorso è più pericoloso saranno installate staccionate in legno e saranno sistemati vecchi muri in pietra a secco. In località Germanito la fontana sarà rivestita in pietra locale. Il tipo di intervento non comporterà alcun impatto ambientale: i materiali utilizzati e le scelte architettoniche saranno perfettamente coerenti con i materiali resistenti e con tutte le linee guida per la valutazione ambientale strategica finora emanate dalle autorità competenti dal punto di vista della eco sostenibilità degli interventi. In sintesi il progetto mira al ripristino del sentiero naturalistico, alla realizzazione di piazzole di sosta ed aree picnic, al miglioramento di un luogo di fruizione per la vita della comunità locale.
 
L’intenzione dell’amministrazione comunale è quella di dare decoro ad un’area ambientale che ha sempre rappresentato una peculiarità. Al termine dell’intervento darà la possibilità alla popolazione residente e ai turisti di svolgere attività di promozione valorizzazione ambientale come percorsi naturalistici ed altre attività di svago.
 
Oltre alla riqualificazione in atto da qualche anno nel centro urbano – afferma il sindaco Girolamo Auricchio – con questo progetto puntiamo alla valorizzazione di un’area montana di straordinario pregio in un contesto ambientale molto importante. La nostra montagna è ricca di vegetazione e soprattutto ricca numerosi alberi di castagno che rappresentano la ricchezza economica della nostra città. Mediante la valorizzazione di questa area daremo un sicuro beneficio ai nostri produttori e ai turisti che specie d’estate si recano in montagna per godere di un clima mite e di un paesaggio unico”.
 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO