Progetto “Mare no limits”: inaugurata la spiaggia attrezzata per persone con disabilità a Campolongo.

0
89

INAUGURAZIONEE’ stata inaugurata, questa mattina, la spiaggia accessibile alle persone con disabilità a via Carabelli, in località Campolongo, lungo la fascia costiera di Eboli. Un’inaugurazione che è contemporaneamente un atto concreto ed un messaggio chiaro all’intera città.

«E’ un’importante iniziativa, la prima nel suo genere nella nostra città, per tutte le persone con disabilità che sono al centro del nostro programma di interventi, fin dall’insediamento della nostra Amministrazione – ha commentato il sindaco di Eboli, Massimo Cariello -. Quest’anno, attraverso il progetto ribattezzato “Mare no limits”, tutte le persone con disabilità potranno finalmente anche ad Eboli fruire del pieno e gratuito utilizzo di una spiaggia libera del nostro Comune, attrezzata con tanti comfort e servizi. Oltre alle discese a mare attraverso idonee passerelle, è anche possibile sostare sotto l’ombrellone, utilizzando apposite pedane per il riposo. Inoltre, sono disponibili servizi igienici accessibili, trasporto da e per la spiaggia attraverso il sistema della prenotazione, dispositivi di trasporto per la sabbia (sedia job), primo soccorso con ambulanza, vigilanza continua, operatori per le esigenze di mobilità sulla spiaggia e servizi di ristoro. Un’idea innovativa, che pone la città di Eboli al centro della nostra fascia costiera per servizi alle persone con disabilità e che dimostra la sensibilità di tutta l’Amministrazione comunale verso quest’area delle politiche sociali, spesso dimenticata in passato. Un obiettivo raggiunto grazie alla collaborazione di tanti. Ringrazio la Security Service, vincitrice del bando per le aree di sosta a mare e per il servizio di salvamento per l’ampia disponibilità dimostrata; così come l’assessore comunale alle politiche sociali, Lazzaro Lenza, per l’impegno e la tenacia nel raggiungere un obiettivo che già dai primi giorni di mandato si era posto; ringrazio ancora il neo manager per le disabilità del nostro commune, Generoso DI Benedetto, per la consulenza, dall’alto delle sue competenze e dell’esperienza maturate, per il contributo offerto al progetto».

Ampiamente soddisfatto proprio il Disability Manager, Generoso Di Benedetto: «Già dalla prossima settimana è prevista una riunione operativa con tutte le associazioni dell’area della disabilità, per concordare un programma di animazione estiva attraverso la disponibilità dei volontari di tutte le realtà associative ebolitane. E’ un progetto molto più ampio della sola accessibilità libera del mare che ha l’importante obiettivo di far vivere l’estate alle persone con disabilità in nome dell’indipendenza e dell’autonomia. Uno degli artefici del significativo obiettivo raggiunto è l’assessore comunale alle politiche sociali, Lazzaro Lenza: «E’ un piccolo passo in favore delle persone con disabilità, ma un grande passo per la nostra città, perché tutto ciò che si fa per quest’area sembra sempre, poco in quanto lunga e tortuosa è la strada che ci separa dalla meta della vita indipendente. Di piccoli, ma significativi, passi ne abbiamo compiuti tanti in quest’anno e continuando con questo ritmo la meta non è più una chimera».

LASCIA UN COMMENTO