Pontecagnano, scende in campo anche Giovanni Morra.

0
351

da Giovanni Morra riceviamo e pubblichiamo

Come Presidente dell’Associazione Socio-Culturale Ombra annuncio la mia candidatura al consiglio comunale alle prossime amministrative 2018 a sostegno del progetto politico del Movimento Libero. Quest’ultima nasce dalla consapevolezza dei problemi e dei punti di forza della mia città. Il mio impegno sul territorio va avanti da diversi anni attraverso un lavoro di associazionismo insieme ad un gruppo di persone e amici. Un impegno che si concretizza con risultati ottenuti in campo come quello ambientale, amministrativo e sociale. In tutti questi anni io e questo gruppo di persone, che mi hanno sostenuto ed esortato, abbiamo contribuito allo sviluppo della nostra terra; puntando, in modo particolare sull’organizzazione di eventi culturali aggregativi, manifestazioni, incontri ed eventi di sensibilizzazione, incentrandoci anche su eventi gastronomici e ludici per favorire la ripresa delle attività commerciali, che sono il cuore pulsante di una città che si vuole ritenere realmente “viva”. Il nostro obbiettivo è quello di fare da ponte tra i giovani e l’ammistrazione, far ritornare la politica in strada tra i cittadini, rivalutare e riqualificare le varie aree in disuso del nostro territorio per disporle alla comunità, come i tanti edifici presenti che potrebbero essere riutilizzati in maniera diversa (es. Ex tabacchificio ATI, Centola, gli impianti sportivi e tanti altri già INDIVIDUATI); vogliamo dare priorità al benessere e alla sicurezza della comunità, bisogna investire in servizi, lavoro, strade, parchi, spazi verdi per lo sport e gli amici a quattro zampe, piste ciclabili, strutture per gli anziani e i giovani, scongiurare e dissuadere fenomeni di criminalità come i furti. Questo e altro se avremo il piacere di avere la vostra fiducia attreverso il vostro consenso alle prossime amministrative, i vostri consensi ci darebbero il privilegio di governare con concretezza questa Città martoriata da decenni. I punti più importanti saranno l’informazione e la partecipazione, non possiamo più permetterci negligenze sia economiche, che amministrative. Non più sperpero di fondi comunali investiti male, ma una revisione della macchina amministrativa e l’utilizzazione di fondi recuperati per la creazione di nuovi progetti strutturali e lavorativi. Il nostro compito sarà quello di aggregare e coinvolgere tutti i cittadini, rendendoli partecipi delle decisioni riguardanti la città, attraverso comitati di quartiere e rappresentanti delle varie zone limitrofe del territorio, dei quali si sceglieranno i rappresentanti che si incontreranno in date specifiche (almeno un incontro mensile) con l’Amministrazione (Grazie a noi, ad oggi ci sono le telecamere ai consigli comunali, cosicchè tutti possano essere infonrmati in diretta). Ci siamo impegnati e ci impegneremo sempre per la lotta e al censimento sull’amianto, presente ormai in gran parte del territorio picentino. Il nostro compito sarà quello di favorire i processi di bonifica. Valorizzeremo il più possibile le energie rinnovabili, così da pesare meno sull’ambiente e dare un valido contributo alle generazioni future, informando i cittadini, organizzando incontri pubblici. Esamineremo i progetti pronti ad essere sviluppati ed attuati, per migliorare la qualità della vita dei cittadini e cercando di ridurre la fuga dei tanti giovani dalla nostra Pontecagnano Faiano per via di un futuro incerto. Valorizazzione dei luoghi culturali e paesaggistici come il Parco Eco- Archeoligico, Museo Nazionale, Sette Bocche e altre zone degradate ma che sono una risorsa per la comunità. Bisogna riportare i valori all’itnerno della Poltica attuale se vogliamo migliorare.

Aspettiamo solo il vostro consenso. Ci tengo a precisare che la nostra sarà una campagana elettorale sui programmi da attuare senza sechernire gli avversari politici e porteremo i nostri valori associativi avanti, perchè resteremo sempre quelli di sempre poichè il nostro Mondo è l’associazionismo che continueremo a fare nonostante tutto.

Distinti saluti, Il Presidente dell’Associazione Socio-Culturale Ombra, Pontecagnano Faiano

Giovanni Morra

LASCIA UN COMMENTO