Pontecagnano, interventi in Litoranea, ieri un nuovo confronto: “Avanti senza sosta”.

0
83

Nuovo confronto e nuovi progetti per la Litoranea. Ieri mattina, l’Amministrazione guidata dal Sindaco Ernesto Sica, come concordato nei giorni scorsi, ha incontrato, nei pressi del “Belvedere”, i rappresentati della Pro Loco “Etruschi di Frontiera”, alcuni operatori e residenti del litorale.

 

Positiva e all’insegna di una proficua collaborazione la discussione con l’Assessora all’Educazione Ambientale Lucia Zoccoli, il Vice Sindaco e Assessore alla Polizia Municipale Domenico Mutariello e il Presidente della Prima Commissione consiliare Monica Caccavo per condividere una serie di azioni prioritarie che verranno predisposte nei prossimi giorni.

A testimoniare il forte impegno dell’Ente anche la presenza degli Assessori Francesco Pastore e Maria Rosalba de Vivo.

 

Interventi di street art, come concordato ieri, interesseranno l’intera area del “Belvedere” che presto garantirà anche una rinnovata ospitalità con tavoli ed ombrelloni della Pro Loco e con l’installazione da parte dell’Ente di fioriere e di un bagno chimico.

 

L’Amministrazione, attraverso l’Assessora Zoccoli, ha, inoltre, annunciato un maggiore coinvolgimento di residenti e operatori della zona con particolare riferimento a titolari e gestori delle discoteche e dei locali sulla fascia costiera al fine di concordare iniziative più incisive per il decoro e la sicurezza in linea con la programmazione intensa ugualmente avviata dall’Assessore alla Tutela ambientale, alla Viabilità e alla Manutenzione Mario Vivone.

 

L’Ente, infatti, è già intervenuto direttamente, dopo il via libera di Palazzo Sant’Agostino, per il rifacimento della segnaletica sulla Strada Provinciale 175.

Proseguono, intanto, le operazioni di pulizia, sistemazione e messa in sicurezza sulle spiagge e nelle aree del litorale che presentano particolari criticità. Un’attività più efficiente e capillare sarà assicurata a seguito dell’affidamento da parte del Consorzio di Bacino Salerno 2 dei servizi complementari e integrativi alla raccolta dei rifiuti.

 

Senza sosta anche le azioni di monitoraggio, su impulso del Sindaco Sica e dall’Assessore alla Polizia Municipale Domenico Mutariello, da parte dei caschi bianchi per la circolazione stradale e l’individuazione, con l’ausilio di agenti in borghese, dei responsabili del deposito selvaggio di rifiuti. Avanti con i controlli in queste ore dopo le duecento contravvenzioni elevate nell’ultimo week end per violazioni al codice della strada e, allo stesso tempo, le nuove e approfondite verifiche sui materiali abbandonati in strada.

LASCIA UN COMMENTO