Pontecagnano, nuovi controlli in Litoranea: 300 contravvenzioni agli automobilisti e multe da 500 euro per i rifiuti Giovedì alle ore 20 inaugurazione dell’Infopoint turistico sul Belvedere con spettacoli e animazione.

0
79

bonifica_litoraneaControlli e nuove iniziative: riflettori sempre più puntati sulla fascia costiera.

Proseguono senza sosta in Litoranea le azioni predisposte dall’Amministrazione su impulso del Sindaco Ernesto Sica, dell’Assessore alla Tutela Ambientale e Viabilità Mario Vivone, dell’Assessora all’Educazione ambientale e al Turismo Lucia Zoccoli e dell’Assessore alla Polizia Municipale Domenico Mutariello.

Sul fronte della circolazione ancora contravvenzioni per violazioni al codice della strada: oltre 300 quelle elevate solo tra giovedì e domenica. Costante e capillare la presenza degli agenti di Polizia Municipale, guidati dal Tenente Francesco Lancetta, Comandante facente funzioni del Corpo, tra la Litoranea e tutte le arterie di collegamento, in particolare la Strada Provinciale 417 Aversana.

Durante i servizi di pattugliamento, i caschi bianchi hanno denunciato una residente di 32 anni per guida in stato di ebbrezza con il sequestro del veicolo.

Avanti a ritmo serrato anche le verifiche per l’individuazione dei responsabili del deposito selvaggio dei rifiuti. La Polizia Municipale, con l’impiego di agenti in borghese, ha emesso tre multe da 500 euro intensificando, allo stesso tempo, gli approfondimenti su altri materiali abbandonati in strada e la sensibilizzazione in alcune aree periferiche.

Nel centro cittadino, invece, è stato sanzionato un cittadino per occupazione di suolo pubblico con materiale edile senza autorizzazione.

 

L’Ente ha, inoltre, ultimato il rifacimento della segnaletica sulla Strada Provinciale 175 Litoranea con particolare riferimento agli attraversamenti pedonali.

 

E c’è grande attesa per “Il nostro Belvedere” in programma giovedì 28 luglio alle ore 20 a  Magazzeno con l’inaugurazione dell’Infopoint turistico.

La sede è ospitata all’intero del locale assegnato dal Comune alla Pro Loco “Etruschi di Frontiera”. All’appuntamento, che vanta come immagine-testimonial l’opera “Io parlo al mare” della pittrice Maria Grazia Mancino, prenderanno parte anche le Associazioni “Costa Picentina”, “Il Ponte per il futuro” e il comitato dei residenti e degli operatori della zona.

La serata sarà arricchita da momenti di aggregazione e spettacolo curati dalle “Frenetiche” e dalla collaborazione con l’Associazione “Il Villino del Poeta”.

 

Sul Belvedere sono state effettuate diverse operazioni di pulizia e messa in sicurezza e, nelle ultime ore, si sta provvedendo anche alla ritinteggiatura e sistemazione delle giostrine e delle panchine che presto saranno interessate da interventi di street art. Nell’area sono stati collocati tavoli e ombrelloni della Pro Loco e verranno installate da parte dell’Ente fioriere e un bagno chimico.

 

L’Amministrazione, attraverso l’Assessora al Turismo Lucia Zoccoli, ha inoltre richiesto alla Provincia di Salerno l’utilizzo, tramite acquisizione al patrimonio comunale, dell’altro casotto sul Belvedere per istituire un ulteriore punto di aggregazione.

E, a settembre, verrà istituito un tavolo di confronto per garantire il massimo coinvolgimento di titolari e gestori degli stabilimenti balneari e delle discoteche al fine di concordare iniziative più incisive per il decoro e la sicurezza sulla fascia costiera.

 

“L’attenzione sulla Litoranea resta altissima. Andiamo avanti senza sosta e forti di una collaborazione che si sta confermando intensa e proficua con residenti, operatori e associazioni. Ora più di prima è indispensabile l’impegno di tutti” dichiara il Sindaco Ernesto Sica.

LASCIA UN COMMENTO