Pontecagnano: contributi integrativi canoni di locazione, il bando del Comune.

0
59

municipio-pontecagnanoL’Amministrazione guidata dal Sindaco Ernesto Sica ha indetto un bando di concorso per la concessione, nell’ambito del fondo nazionale, dei contributi integrativi ai canoni di locazione per l’anno 2015.

Il sostegno economico è rivolto ai cittadini aventi, unitamente al proprio nucleo familiare, i requisiti per l’accesso all’edilizia residenziale pubblica e che siano titolari di contratti ad uso abitativo, regolarmente registrati, di immobili ubicati sul territorio comunale non di edilizia residenziale pubblica.

L’apposito bando, predisposto dagli uffici dei Servizi Sociali-Piano di Zona Ambito S4 e fortemente voluto dall’Assessore alle Politiche sociali Francesco Pastore, è disponibile, unitamente al modulo di adesione, presso lo sportello Servizi sociali e sul sito istituzionale www.comune.pontecagnanofaiano.sa.it.
La documentazione, debitamente compilata e sottoscritta, deve essere inviata, insieme alla fotocopia di un documento di riconoscimento, al Comune di Pontecagnano Faiano a mezzo di raccomandata Ar, entro 30 giorni dalla data di pubblicazione (30 settembre 2015) del bando in oggetto.
La selezione dei beneficiari avverrà mediante la formulazione di una graduatoria in funzione di un coefficiente derivante dal rapporto tra canone, al netto degli oneri, e valore Isee dell’anno 2015 in corso di validità (redditi 2014).
Le risorse per la concessione dei contributi saranno assegnate al Comune dalla Giunta regionale della Campania e gli importi spettanti verranno corrisposti solo ad avvenuta attribuzione. L’Amministrazione comunale, anche per questa annualità, ha inteso garantire fondi comunali pari a 12 mila euro.

“Il Comune – dichiara a tal proposito l’Assessore Francesco Pastore – al fine di ammettere un numero maggiore di nuclei familiari al beneficio economico, anche quest’anno ha inteso rimpinguare la somma che verrà assegnata dalla Regione. La nostra attenzione verso la questione abitativa resta, infatti, altissima, soprattutto in considerazione del difficile periodo socio-economico con evidenti ripercussioni proprio sui bisogni delle famiglie” afferma l’Assessore Pastore.

Intanto sul sito istituzionale dell’Ente è stata pubblicata la graduatoria provvisoria relativa all’annualità 2014.

LASCIA UN COMMENTO