In & Out, l’esposto e l’inesponibile in mostra al Museo di Pontecagnano per la Notte dei Musei.

0
167

Il 20 e 21 maggio 2017 il Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano celebra due importanti manifestazioni culturali di ambito internazionale, la seconda edizione della Festa dei Musei e la Notte dei Musei, con un ricco programma di attività dedicate alla tematica generale Musei e Storie controverse: raccontare l’indicibile nei Musei.

L’inizio è previsto per la mattina di sabato 20 maggio (ore 10,30-13,00) con il laboratorio didatticoNelle mani del vasaio”, finalizzato alla conoscenza e alla riproduzione delle più antiche tecniche di lavorazione dell’argilla, della decorazione e della cottura dei vasi. Bambini e ragazzi entreranno nei panni di un vasaio per riprodurre con le proprie mani un oggetto della tradizione del mondo antico.

Alle 18,30 si terrà l’inaugurazione di “In&Out. L’inesposto e l’inesponibile in mostra”, una suggestiva visita nei sotterranei del Museo per scoprire “i grandi esclusi”, ovvero i reperti inesposti e le loro storie. Saranno visibili per la prima volta materiali in attesa di restauro, oggetti scavati illegalmente e sequestrati dalle forze dell’ordine, importanti testimonianze non selezionate per l’esposizione permanente. Un’occasione per mostrare ai non addetti ai lavori i diversi volti della tutela e della salvaguardia dei beni culturali e per illustrare le scelte di selezione dei reperti nelle esposizioni museali. Le visite si protrarranno fino alle ore 22,30 (ultimo ingresso alle 22,00) grazie all’apertura straordinaria del Museo con biglietto ridotto a 1 euro.

Domenica 21 maggio al mattino (ore 10,30-13,00) sarà dedicato a bambini e ragazzi il laboratorio didatticoGiochi al Museo”, finalizzato alla promozione del gioco intelligente e della socializzazione attraverso l’esperienza con giochi da tavolo ispirati all’antichità.

Le visite nei sotterranei del Museo organizzate per l’evento “In&Out. L’inesposto e l’inesponibile in mostra” saranno replicate nella stessa giornata di domenica dalle 10,30 alle 13,00 e dalle 17,30 alle 19,30 con biglietto ordinario.

L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con Enti e Associazioni che affiancano abitualmente il Museo nelle attività di promozione e valorizzazione del patrimonio culturale picentino: il Comune di Pontecagnano Faiano (Assessorato alla Cultura e Biblioteca), la Società Cooperativa “Metaia. Servizi per i Beni e le Attività Culturali” e l’Associazione di Promozione Sociale “Avalon”.

LASCIA UN COMMENTO