“Ospitalità trasparente”, a Castellabate bollino per le case vacanza.

0
30

Garantire visibilità alle strutture extra alberghiere regolarmente registrate, con la consegna di una targhetta personalizzata da apporre davanti agli immobili e la creazione di un’apposita sezione informativa sul sito istituzionale del Comune.

È l’iniziativa promossa dalla Giunta comunale di Castellabate, con la delibera n.80 dell’08.05.2014 per garantire un’offerta turistica sempre più qualificata in vista dell’imminente stagione estiva.

Il progetto, denominato “Ospitalità trasparente”, punta ad assicurare la disciplina delle autorizzazioni amministrative secondo quanto previsto dalla normativa. In particolare, la legge regionale n. 17 del 2001 impone ai proprietari di appartamenti e ai titolari di altre licenze extra alberghiere di chiedere l’autorizzazione o comunque comunicare mediante una SCIA gli immobili destinati a fini turistici per soggiorni non superiori a 30 giorni.

L’iniziativa del Comune prevede, dunque, la registrazione dei titolari delle autorizzazioni amministrative riferite alla legge regionale n. 17/2001 sul portale www.comune.castellabate.sa.it e la consegna agli stessi di una targhetta, quale garanzia di affidabilità e ulteriore mezzo di pubblicità, da apporre all’ingresso delle unità immobiliari.

«Abbiamo previsto queste forme di promozione per contribuire alla visibilità alle strutture autorizzate – spiega il consigliere delegato al turismo Carlo Montone – ma ci aspettiamo anche che tale segnalazione visiva scoraggi le possibili situazioni di illecito legate all’offerta turistica. Un puntuale rispetto della normativa non potrà che fare bene al settore, garantendo un vantaggio competitivo alle attività in regola e rendendo immediatamente chiaro agli utenti se la struttura dove intendono soggiornare è qualificata».

LASCIA UN COMMENTO