Nasce AmalWiFi, la più grande rete wi-fi della Costiera. Imaugurazione sabato 24 all'Arsenale di Amalfi.

0
46

AmalfiManifestoWiFi 70x100-2Tutto pronto per l’inaugurazione della più grande area Wi-Fi in Costiera Amalfitana: con 40.000 metri quadrati di copertura del segnale, 20 hotspoted un’ interfaccia multilingue, la Città di Amalfi si prepara ad un ulteriore balzo in avanti nel campo dell’innovazione e dell’accoglienza turistica.

La rete AmalWifi  sarà presentata Sabato 24 Maggio alle 11:00 nell’Arsenale della Repubblica di Amalfi e consentirà una navigazione gratuita di 50 MB di traffico scambiato al giorno ad ogni utente registrato ed opzionalmente senza limiti, a pagamento.

Entusiasmo da parte dell’Assessore al Turismo Daniele Milano, promotore del progetto AmalWifi: «Realizziamo finalmente un servizio essenziale per il turismo ed un obiettivo prioritario dell’Amministrazione guidata dal
Sindaco Del Pizzo.

AmalWifi, oltre a rendere possibile la navigazione su tutto il fronte mare e lungo il corso commerciale, sarà un “ponte” che ci permetterà di offrire nuovi servizi multimediali in grado di migliorare l’informazione e l’accoglienza agli ospiti della nostra Città.

È importante sottolineare che l’impianto è stato realizzato a costo zero per la casse comunali – a seguito di un bando pubblico che ha individuato la società Connectivia s.r.l. come partner tecnologico –  e consentirà nuovi introiti
all’ente comunale grazie ad una compartecipazione del 30% sugli utili generati dal servizio».

Tutti i dettagli del progetto AmalWifi saranno illustrati nel corso dell’incontro in cui interverranno il Sindaco di Amalfi Alfonso Del Pizzo, l’Assessore al Turismo Daniele Milano, il docente universitario Paolo Vento.

Le relazioni sul progetto saranno affidate all’Ufficio Tecnico Comunale e a Giuseppe Abbagnale, Amministratore delegato di Connectivia. L’incontro sarà moderato dal giornalista, Tony Ardito.

1 COMMENTO

  1. Finalmente un buon esempio di come utilizzare la tecnologia per rendere un servizio al cittadino e turista con ulteriori ritorni di immagine ed economici. purtroppo restano ancora poche le amministrazioni lungimiranti. spero quindi che in una prossima visita in costiera potrò trovare molte novità in termini di contenuti utili. buon lavoro.

LASCIA UN COMMENTO