Montantico, dal 4 al 7 agosto a Montecicerale.

0
184

13866963_10210293432318103_538213824_nLa Parrocchia San Nicola di Bari con sede in Montecicerale (Sa) In occasione dei festeggiamenti in onore di S. Donato che si terranno a Montecicerale (Sa) nei giorni 4/5/6/7 agosto 2016 organizza una rievocazione storico-musicale col nome di “Montantico”.

L’evento è ospitato dall’incantevole borgo seicentesco di Montecicerale (Sa), un luogo dove è facile perdersi nel silenzio e nei sapori di una volta con l’apertura di taverne con prodotti tipici cilentani, rappresentazione delle scene di vita d’un tempo e con suggestive rievocazioni storiche fisse ed itineranti allietate dall’ esibizione di giullari, musici, menestrelli e artisti di strada rigorosamente locali in costumi dell’epoca della civiltà contadina Cilentana.

Il borgo verrà arredato nelle sue più suggestive particolarità, fiaccole romane creeranno un’atmosfera unica ed incantevole e le case, vicoli e palazzi storici verranno abbelliti con bandiere e stendardi rappresentanti i colori e gli stemmi delle antiche famiglie nobili Montesi. Un’occasione originale Per valorizzare il Cilento e noi Cilentani che diverrà tappa fissa per visitatori che vorranno rivivere in una magica atmosfera remota.

Si inizierà il giorno 5 Agosto, con l’apertura della manifestazione con l’arrivo e l’insediamento del Duca Vitagliano, entrando nelle mura di Monte accompagnato a suon di tamburi e squilli di trombe dai Pistonieri Archibugieri S. Maria del Rovo di Cava Dei Tirreni, che continueranno a sfilare lungo tutto il borgo con varie esibizioni coreografiche.

Seguirà Tavola rotonda con storici del luogo che illustreranno fatti e vicende che ci hanno rappresentato nel tempo.

Il Parroco darà il via ai Festeggiamenti solenni di S.Donato, con la storica messa celebrata in latino , in vesti d’epoca accompagnata da antichi canti religiosi Cilentani. Seguiranno poi, nel corso delle serate successive, spettacoli musicali itineranti di stumenti cilentani dell’epoca come la zampogna e la ciaramella, con esibizione finale, in piazza Umberto I° di artisti che riproporranno la storia dei più popolari motivi Cilentani.

L’evento verrà associato anche all’enogastronomia, verrànno riproposti, seguiti nei minimi particolari, i cibi della nostra terra restituendo valore, qualità e conoscenza della nostra importante e celebre Dieta Mediterranea.

LASCIA UN COMMENTO