Maiori celebra la giornata mondiale contro la violenza sulle donne con la Stanza di Eva, domenica 29 a Palazzo Mezzacapo.

0
90

Manifesto Stanza di EvaSi affaccia sul panorama associativo maiorese, La stanza di Eva, un connubio di giovani donne che hanno scelto di volgere il proprio impegno sociale e culturale a favore di altre donne e non solo.

E proprio durante la settimana in cui ricorre la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, e più precisamente domenica 29 novembre, si terrà la presentazione dell’associazione dal claim “Torniamo a sorridere”, alle ore 18.00, nel salone degli Affreschi di Palazzo Mezzacapo a Maiori, con il patrocinio del Comune di Maiori.

“La stanza di Eva” è un’associazione culturale che ha lo scopo di ragionare e agire concretamente attorno a tematiche femminili e nasce dalla volontà e dalla necessità di riscoprire, valorizzare e nutrire l’energia e l’identità femminile e di facilitare una sempre maggiore integrazione e partecipazione delle donne nel tessuto sociale, economico e culturale della comunità. Inoltre si prefigge di diventare un punto di contatto locale con associazioni femminili di più lunga esperienza presenti sul territorio provinciale e oltre, che hanno a disposizione professionalità in grado di far fronte ad esigenze e necessità specifiche.

All’evento prenderanno parte Alfonsina De Filippis, presidente dell’associazione “Frida” di Cava; Modesta Pecoraro, coordinatrice area territoriale del Centro “La tenda” di Salerno e Giovanna Ruocco, presidente del C.I.F. di Minori.

LASCIA UN COMMENTO