La tradizionale processione della Spina Santa a Giffoni venerdì 31.

0
197

Venerdì 31 marzo, alle ore 19:00, parte dalla Chiesa Madre della SS. Annunziata è prevista la tradizionale processione della Spina Santa.

Questa ricorrenza religiosa mobilita tutti i fedeli e le istituzioni, in quanto rappresenta per Giffoni Valle Piana un momento importante di fede cristiana.

La Spina Santa conservata a Giffoni Valle Piana è una delle reliquie più importanti della cristianità ed è oggetto di un’antica devozione. La Spina è un pezzo della corona che cinse il capo di Cristo sulla Croce ed è giunta nel cuore dei Monti Picentini nel medioevo. Conservata per secoli a Costantinopoli dove l’aveva portata Santa Elena, la corona venne trasferita a Parigi il 2 agosto del 1239 da Luigi IX. Carlo IV la donò a Leonardo De Rossi, una figura di notevole importanza della chiesa, che la portò al suo paese natale: Giffoni.

Ecco il programma della giornata di Venerdì 31 marzo 2017.

  • Ore 8:00 Santa Messa;
  • Ore 9:30 – 11.30, incontro con alunni delle Scuole Medie “Linguiti”;
  • Ore 12:00 -13:00, incontro con alunni dell’Istituto Tecnico Economico;
  • Ore 18:00, Solenne celebrazione eucaristica presieduta da Don Michele Petruzzelli, OSB Abate Ordinario dell’Abbazia SS. Trinità di Cava dè Tirreni.

A seguire, la processione secondo il percorso tradizionale, coordinata dal sacerdote dell’Unità Parrocchiale Giffoni, don Alessandro Bottiglieri, con parroci e religiosi di altre parrocchie, la presenza dell’Amministrazione Comunale, con il Sindaco Antonio Giuliano, le forze dell’ordine del territorio.

Al termine della cerimonia si giungerà in chiesa per la benedizione al popolo e bacio della reliquia.

LASCIA UN COMMENTO