Il Liceo Classico di Eboli e l’Amministrazione comunale insieme per un’iniziativa destinata a segnalare ancora di più il ruolo della scuola e della città.

0
522
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Si è tenuto ad Eboli un incontro con il direttore ed una delegazione dell’Istituto Confucio – Università degli Studi “L’Orientale” di Napoli, al fine di avviare, presso il Liceo Classico di Eboli, la “Confucio Class”, in totale sinergia con il dirigente Giovanni Giordano.

Un nuovo rapporto destinato a garantire importanti progetti di scambi culturali ed economici. Hanno partecipato alla visita istituzionale XU Haiming, direttore cinese dell’Istituto Confucio, e la professoressa Cigliano, responsabile didattica dell’Istituto Confucio e docente di cinese presso l’Università “L’Orientale”, a cui il sindaco Cariello ha consegnato un libro sulla vita di Matteo Ripa (fondatore del Collegio dei Cinesi, oggi Università “L’Orientale”) e le litografie della sua casa natale. Hanno preso parte ai lavori l’assessore Angela Lamonica, la professoressa La Porta, Vito Leso dell’ufficio staff del Sindaco – settore Cultura, i docenti di lingua cinese Dai Yongjle, Chen Xue e Ye Yali.

Un incontro cordiale, iniziato in prima mattinata con un sopralluogo presso il plesso scolastico dell’IIS Perito-Levi, proseguito presso l’Istituto Comprensivo “Matteo Ripa”, accolto dalla dirigente Natalino, ed infine approdato nel centro storico della città dove la delegazione del Confucio ha visitato la casa natale de “L’Orientale”, il vicino convento delle benedettine, il Museo Archeologico di Eboli e ospite, infine, a pranzo dal ristorante Il Panigaccio. Prossimo appuntamento culturale di presentazione di questo importante progetto avviato con l’Istituto Confucio di Napoli, una prestigiosa mostra di 8 artisti cinesi che la città ospiterà nel prossimo novembre. Queste importanti relazioni nascono e vengono perseguite con determinazione dall’amministrazione a partire dalla rassegna storico-culturale “Ebolitani Illustri”, ideata nel 2016 da Weboli e promossa dal Comune di Eboli con un appuntamento annuale, il 29 marzo, dedicato proprio alla figura di Ripa e che quest’anno ha ospitato la Rettrice dell’Università “L’Orientale”, Elda Morlicchio.

«Quest’incontro rappresenta una grande occasione sia per la scuola ebolitana, che per lo sviluppo socio-culturale della città, con importanti risvolti economici – commenta il sindaco Massimo Cariello -. Eboli è la città natale di Matteo Ripa, missionario del XVIII secolo della Congregazione de Propaganda Fide ed incisore in Cina alla corte dell’Imperatore Kangxi, tra i primi ad avvertire l’importanza della conoscenza linguistica reciproca tra Occidente eD Oriente per un avvicinamento e comprensione delle due civiltà. Anche per questo esprimo il mio ringraziamento alla docente Neve Pastorino, autentica ispiratrice di questa iniziativa mediante i suoi rapporti personali e professionali».

LASCIA UN COMMENTO