I Luoghi del Grand Tour rivisitati da Francesco Tanasi, mostra fotografica al Convento Benedettino di Giungano.

0
152

Si è tenuta domenica presso il Convento Benedettino di Giungano la mostra fotografica “I Luoghi del Grand Tour rivisitati” , una serie di scatti del famoso fotografo napoletano Francesco Tanasi, dedicata ai luoghi storici del Cilento.

Hanno preso parte all’evento, oltre all’autore, il Sindaco di Giungano Francesco Palumbo, la Direttrice del Museo “Paestum nei percorsi del Grand Tour Daniela Di Bartolomeo ed il Presidente della Pro Loco Silarus “Porta del Cilento” Vincenzo Patella.

“Guardare con fiducia al futuro senza trascurare il ricordo degli antichi fasti, questa è la linea guida della mia azione amministrativa per ciò che riguarda la cultura”, queste le parole del Sindaco di Giungano Francesco Palumbo; “gli aspetti culturali meritano la massima attenzione, senza mai dimenticare le radici dei luoghi che siamo chiamati ad amministrare. Grazie a Francesco Tanasi, e grazie anche all’Assessore Franco Russomando che ha curato l’organizzazione dell’evento di questa sera, è stato possibile realizzare questo connubio tra antico e moderno. Tanasi infatti è riuscito a far rivivere le opere architettoniche del nostro passato in chiave contemporanea, con il suo stile unico ed inconfondibile.”

“Le opere di Tanasi sono un viaggio comune che unisce territori, storia ed attualità, promuovendo così la cultura autentica.”, ha commentato la la Direttrice del Museo “Paestum nei percorsi del Grand Tour Daniela Di Bartolomeo.

“Conosco da anni Francesco Tanasi e sono entusiasta per questo vernissage”, ha commentato il Presidente della Pro Loco Silarus “Porta del Cilento” Vincenzo Patella, “gli scatti monumentali di Tanasi arricchiscono il nuovo viaggiatore alla continua riscoperta di un’antica cultura che trova la sua massima espressione nelle colonne della Magna Grecia.”

Francesco Tanasi, napoletano classe 1948, fotografa da più di 40 anni ed ha una predilezione per l’architettura e l’arte. Ha esposto in numerosissime e prestigiose manifestazioni nazionali ed internazionali. Ha collaborato con l’Università Degli Studi di Napoli Federico II, il National Museum of Art di Malta, con il Festival dei 2 Mondi di Spoleto, la Presidenza della Repubblica, l’Ambasciata Italiana degli USA e l’Istututo Italiano degli Studi Filosofici e con prestigiose riviste tra cui Casa Bella, Casa Vogue, Traveller e Tuttoturismo. Ha curato anche la rassegna fotografica per i 500 anni dalla morte di Lorenzo il Magnifico.

“La foto più bella che ho realizzato è per me quella della statua di San Gennaro in mezzo alla folla a Napoli”, ha concluso Francesco Tanasi.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO