Gli scout Agesci di Minori nella raccolta delle olive.

0
206

Gruppo Agesci Minori I° – Reparto Reginna Minor – La Promessa Scout recita “compiere il mio dovere verso Dio e verso il mio Paese” e quale miglior modo di amare il proprio Paese se non quello di cercare nei limiti delle proprie possibilità di rendersi utili nel “lasciare il mondo un po’ meglio di come lo si è trovato”.

In questa direzione gli Esploratori e le Guide del reparto Reginna Minor hanno deciso di raccogliere le olive dalle piante di olivo ubicate sul lungomare. Un’occasione per stare insieme, rendersi utili, coinvolgere anche i passanti incuriositi e, perché no, riavvicinarci al lavoro delle tante donne che chine a terra raccoglievano con grande sacrificio il frutto dell’ulivo. L’ iniziativa ha avuto anche e soprattutto una valenza educativa di civismo ed è stato un esempio per tutti di partecipazione al bene comune. L’ulteriore valore aggiunto è stato anche quello di evitare lo spreco alimentare di un frutto così importante per la dieta mediterranea  non a caso tale iniziativa è stata ampiamente discussa e valutata in tutti i suoi aspetti nella riunione precedente che ha fornito a tutti i ragazzi e ragazze le motivazioni per essere orgogliosi di fare qualcosa per il paese. Ci auguriamo di intraprendere altre iniziative sperando di coinvolgere tutti i cittadini in una maggiore attenzione al territorio.

I complimenti del Sindaco Andrea Reale e dell’intera Amministrazione Comunale, felici di aver autorizzato l’Agesci di Minori  un’iniziativa concreta e reale che riunisce in se molteplici elementi di salvaguardia dell’ambiente, cura del verde, formazione e difesa delle tradizioni.

Ci auspichiamo che il gruppo scout possa realizzare dalle olive della Città del Gusto un olio speciale che sia simbolo e sprone ad uno stile di vita sano, ispirato alla dieta mediterranea e perché no un cadeaux originale per promozionare e finanziare l’attività degli scout tanto utile e importante, per la formazione dei nostri giovani .

LASCIA UN COMMENTO