Eboli :Quattro nuovi assessori nella Giunta Cariello.

0
356

I decreti di nomina in Giunta comunale dei nuovi assessori chiudono la fase della verifica politica ed amministrativa di metà mandato, come annunciato in passato. Un’azione di rilancio del governo della città che poggia sulle basi del lavoro svolto dalla precedente Giunta, con risultati evidenti ed a sostegno dello sviluppo del territorio. «Un avvicendamento che significa nuovo impulso all’azione di governo, con la partecipazione di uomini e donne che hanno condiviso con noi il percorso che ci ha portati al governo della città, con programmi definiti e con l’obiettivo dello sviluppo della città e delle risposte primarie per i cittadini – commenta il sindaco di Eboli, Massimo Cariello -. Siamo un’unica squadra, la stessa che si è presentata agli elettori che ci hanno ampiamente concesso fiducia e consensi, una squadra della quale fanno parte sia chi fino a ieri si è speso per l’amministrazione, nel ruolo di assessore, sia i nuovi componenti della Giunta comunale». Il nuovo esecutivo comunale conferma il ruolo di vicesindaco per Cosimo Pio Di Benedetto, assessore a bilancio, lavori pubblici e patrimonio; Ennio Ginetti assessore a manutenzione, centro storico ed innovazione tecnologica; Angela Lamonica assessore alla scuola ed alla cultura; Giovanna Albano assessore allo sviluppo economico; Emilio Masala assessore all’ambiente ed alla mobilità; Anna Senatore assessore a turismo, lavoro, pari opportunità e legalità; Carmine Busillo assessore a politiche sociali, politiche giovanili, famiglia e personale. Il sindaco ha avocato a sé le deleghe a urbanistica, edilizia privata, cittadinanza attiva, sicurezza, periferie, sport e sanità. «Prosegue l’impegno per la città, insieme con singoli e gruppi con cui abbiamo condiviso scelte e programmi – dice ancora il sindaco di Eboli, Massimo Cariello -. Come abbiamo detto fin dall’inizio della nostra esperienza amministrativa, potevamo e volevamo impegnare quanti hanno la capacità di dare il proprio contributo alla città ed agli ebolitani. Lo facciamo con rinnovato slancio, attraverso competenze acquisite e professionalità che, come nel passato, garantiranno nuove occasioni per la nostra Città».

LASCIA UN COMMENTO