Dieci giorni di sport da sabbia in Piazza della Repubblica con beach soccer, beach volley ed il Villaggio dello Sport.

0
284

Ritorna lo sport da sabbia ad Eboli ed arriva in centro, con campi allestiti in Piazza della Repubblica. Dopo 11 anni di assenza, beach volley e beach soccer allieteranno le serate estive di ebolitani e non, garantendo un grande spettacolo per dieci giorni, con appuntamenti, agonismo, memorial e tornei professionistici ed amatoriali. «Un grandissimo appuntamento, un momento storico per la nostra città, realizzato ancora una volta grazie all’intuito di Massimo Giusti e di quanti lo hanno affiancato – ha detto il sindaco di Eboli, Massimo Cariello, in occasione della presentazione dell’evento di questa mattina -. Ho chiesto agli organizzatori di utilizzare il centro di Eboli, perché Piazza della Repubblica sia sempre più un’area centrale, come si aspettano imprenditori e commercianti. Anche per questo stiamo riqualificando la piazza e l’area: il decoro deve essere condiviso». Oltre ai campi di gioco, in Piazza della Repubblica sarà prevista anche un’area accoglienza. «Abbiamo pensato ad un vero e proprio villaggio dello sport, anche con un’area food – ha annunciato il patron, Massimo Giusti -. Ringrazio i tanti che mi hanno collaborato, dal sindaco Cariello al delegato allo sport, Giancarlo Presutto. E poi quanti mi hanno affiancato nell’organizzazione: Marco Tortolani, Luigi Viscovo, Roberto Matonti, Mario Giraulo, Fabio Cutolo, Stefano Inghilterra, Edoardo Sessa, Mimmo Tenza, Francesco Sola e Paolo D’Antonio». L’adesione del Comune alla manifestazione arriva anche nelle parole del delegato allo sport, Giancarlo Presutto: «Un’occasione per avvicinare i giovani allo sport, l’Amministrazione sosterrà sempre queste manifestazioni». L’invito esteso al territorio è sottolineato da uno degli organizzatori, Marco Tortolani: «La voglia di partecipare e fare squadra ci ha portati a questo evento, per questo allarghiamo l’invito alla partecipazione a tutto il territorio limitrofo». A sostegno dell’evento anche Unimprese, attraverso il presidente nazionale, Giovanna Ferrara: «Vicini a queste iniziative, perché il giovani e lo sport sono il fulcro per il rilancio del sociale». La dieci giorni di sport in Piazza della Repubblica si aprirà, il 5 luglio alle ore 19, con i memorial dedicati a tre figure che hanno caratterizzato la storia sportiva della città: Elvira Giugni, Enza Tagliafierro e Matteo Sgritta.

LASCIA UN COMMENTO