Dal classico al jazz: trio voce, violino e pianoforte a Balconata Furitana sabato 10.

0
98

la-balconata-furitana-1-2486860449La Chiesa di Santa Maria la Pietà, a Furore (SA), ospita un altro graditissimo appuntamento della kermesse “Balconata Furitana” giunta quasi al termine della sua programmazione.

Dal classico al jazz, trio voce, violino e pianoforte propone un viaggio musicale che, senza barriere tra un genere e l’altro, partendo dal 1700 arriva fino ai nostri giorni. Da Tartini a Gershwin, fino a Cocciante, un unico filo conduttore: la buona musica.

Un repertorio in grado di affascinare e coinvolgere un pubblico eterogeneo. La voce di Emilia Zamuner, il violino di Riccardo Zamuner e il pianoforte di Maria Sbeglia per eseguire melodie tratte da “La sirenetta” o “Summertime” arrivando a “Notre Dame de Paris”.

Balconata furitana2Appuntamento alle 21 di sabato 10 ottobre presso la chiesa di Santa Maria la Pietà a Furore.

I protagonisti.
EMILIA ZAMUNER nata a Napoli nel 1993, sin da piccola dimostra grandi doti musicali. Inizia lo studio del pianoforte e successivamente studia canto lirico sotto la guida del soprano Marilena Laurenza; attualmente frequenta il triennio di Canto Jazz al Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli. Ha frequentato la scuola di Teatro del Teatro delle Palme di Napoli, partecipando alla messa in scena del musical “Notre Dame de Paris”.

RICCARDO ZAMUNER sedicenne napoletano, ha iniziato lo studio del violino a 7 anni con il M° Gabriele Bernardo. Ha proseguito i suoi studi con il M° Manuel Meo e con il M° Maurizio Lo Bello al Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli. Parallelamente segue master-class tenute dai M° Salvatore Accardo, Aldo Matassa e Fabrizio Von Arx. È risultato vincitore di diversi concorsi nazionali (I premio al “Le Camenae d’Oro” a Pompei nel 2007; I premio al “Luigi Denza” nel 2008, I premio al “Nettuno d’Oro” a Cetraro nel 2009; I premio e premio speciale Inner Will al “Vincenzo Mennella” di Ischia nel 2009; I premio al “Luigi Denza” nel 2010; I premio assoluto e medaglia del Presidente della Repubblica al “Vincenzo Mennella” di Ischia nel 2010; II premio al “Premio Crescendo” di Firenze nel 2011; vincitore della borsa di studio “Il Rotary per i giovani talenti musicali” indetta dal Rotary Club nel 2011; I premio al “Luigi Denza” nel 2012). Fa parte dell’Orchestra del Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli con la quale ha suonato sotto la direzione del M° Riccardo Muti.

MARIA SBEGLIA ha iniziato lo studio del pianoforte a tre anni con Emilia Gubitosi ed ha tenuto il suo primo concerto all’età di cinque anni. Successivamente ha continuato gli studi con il M° Massimo Bertucci al Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli. Si è diplomata sotto la guida della pianista Annamaria Pennella con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale. In seguito si è perfezionata con il M° Aldo Ciccolini. È risultata vincitrice del primo premio assoluto in numerosi concorsi nazionali ed internazionali.
Il progetto Balconata Furitana, opera di Furoré, società di promozione e sviluppo del turismo culturale e dei beni culturali guidata da Simone Pedrelli Carpi, e dell’amministrazione comunale di Furore, retta dal sindaco Raffaele Ferraioli, unisce agli spettacoli e agli eventi anche la possibilità di visitare un Museo di Arte Sacra Contemporanea in Ceramica e la Galleria di Ceramica d’Arte oltre a un centro enogastronomico di particolare interesse.

LASCIA UN COMMENTO