Comune di Montecorvino Pugliano, bandi per accedere ai contributi alloggiativi per l'anno 2014.

0
56

nardielloL’assessore ai servizi sociali del Comune di Montecorvino Pugliano, Silvana Nardiello, informa che è indetto un bando per la concessione dei contributi integrativi ai canoni di locazione per l’anno 2014 in favore dei cittadini residenti che siano titolari di contratti ad uso abitativo, regolarmente registrati, di immobili ubicati sul territorio comunale e che non siano di edilizia residenziale popolare (fondo nazionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione, articolo 11 della legge n. 431 9 dicembre 1998, art. 11).

Possono partecipare tutti i cittadini residenti che siano titolari di contratti ad uso abitativo regolarmente registrati, di immobili ubicati sul territorio comunale e che non siano di edilizia residenziale pubblica. Per il bando 2014 è richiesto per la fascia A un reddito annuo ISE del nucleo familiare relativo al 2013 non superiore a euro 12.881,18 rispetto al quale l’incidenza del canone di locazione annuo 2014 risulti non inferiore al 14%. Per la fascia B un reddito annuo ISE del nucleo familiare relativo al 2014 non superiore a euro 18.000,00 rispetto al quale l’incidenza del canone di locazione annuo 2014 risulti non inferiore al 24%.

Le istanze di partecipazione degli aspiranti beneficiari, opportunamente compilate e corredate dalla fotocopia fronte retro del documento di riconoscimento valido, dovranno pervenire al Comune di Montecorvino Pugliano consegnate a mano all’Ufficio Protocollo o a mezzo raccomandata A/R entro il 10 novembre 2014. Il bando e relativi moduli per l’istanza possono essere consultabile e scaricabili dal sito internet ufficiale del Comune di Montecorvino Pugliano, www.comune.montecorvinopugliano.sa.it.

Alla domanda di partecipazione dovranno essere allegati: fotocopia di documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità; dichiarazione sostitutiva unica (D.S.U.), resa e sottoscritta dal concorrente, ai sensi del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 109 e successive modifiche ed integrazioni, debitamente compilata in ogni sua parte, per la verifica della situazione economica e patrimoniale del nucleo familiare, con riferimento ai redditi relativi all’anno 2013; dichiarazione ISE/ISEE con riferimento ai redditi relativi all’anno 2013; fotocopia del contratto di locazione registrato, con unita copia della documentazione dimostrante l’avvenuta registrazione per l’anno 2014 (modelli F23, opzione cedolare secca o altro); eventuale copia del provvedimento di sfratto e dichiarazione che a seguito dello sfratto è stato stipulato un nuovo contratto di locazione ad uso abitativo, con le modalità stabilite dalla Legge 431/98.

LASCIA UN COMMENTO