Al Comune di Atrani gli sportelli dei patronati Ital Uil, Enapa e Inpas.

0
115

atrani mareSarà operativo a partire da oggi, mercoledì 27 gennaio, il nuovo punto di raccolta degli istituti di Patronato che hanno risposto alla manifestazione d’interesse per esercitare funzioni di assistenza e tutela dei diritti di lavoratori, pensionati, dipendenti e cittadini presenti nell’intero comprensorio.

Sono tre finora gli istituti che hanno firmato la convenzione annuale con il Comune di Atrani, impegnato a fornire alla popolazione un servizio di indubbia utilità sociale: Ital Uil, Enapa e Inpas.

Le attività di informazione, sostegno, consulenza, tutela e assistenza, anche per l’inoltro di pratiche previdenziali, sanitarie e socio-assistenziali, offerte dai Patronati, lo ricordiamo, sono gratuite per tutti, iscritti e non iscritti al sindacato promotore.

Atrani diventa così il primo centro in Costiera a mettere a disposizione i locali comunali per assicurare un punto di raccolta per servizi ai cittadini, portando avanti la volontà di difenderne l’uguaglianza dei diritti e promuovere la coesione sociale nell’intero territorio. Non è casuale, infatti, la scelta di destinarne la sede presso il Centro Sociale Comunale di p.le Europa, valorizzando ulteriormente la sua importante funzione aggregativa all’interno della comunità.

Le attività dello Sportello Patronati sono organizzate secondo il seguente calendario:

Mercoledì dalle ore 9 – Patronato Ital Uil (Istituto Tutela e Assistenza lavoratori),
Giovedì dalle ore 9 – Patronato Enapa (Ente Nazionale Assistenza Patrocinio Agricoltori)
Venerdì dalle ore 9 – Patronato Inpas Amalfi (Istituto Nazionale Previdenza e Assistenza sociale)

LASCIA UN COMMENTO