Cetara, vie del mare e appuntamenti estivi.

0
71

Galyna_MoskvitinaContinuano gli appuntamenti gratuiti dell’estate a Cetara: giovedì 7 luglio alle ore 20,30, “Summer interlude”, concerto vocale dei solisti dell’Amalfi Coast Music & Arts Festival, con giovani e talentuosi cantanti americani, accompagnati dal pianista russo Mikhail Berestnev, che si esibiranno nella chiesa di San Pietro Apostolo, per un concerto di musica lirica; venerdì 8 luglio appuntamento in Piazza San Francesco, alle ore 21:00 con il Coro pop diretto dal maestro Ciro Caravano, componente del gruppo “Neri per caso”; a seguire sul palco la frizzante band al femminile “Le Frenetiche”. Sabato 9 alla Torre Vicereale, alle ore 20, taglio del nastro della mostra dell’artista Galyna Moskvitina “Dipingere la luce”, a cura dell’associazione “Bell’Arte”.

In esposizione 13 opere pittoriche, oli su tela, della  pittrice ed illustratrice ucraina, nata a Kiev nel 1963, fondatrice del “Laternative Realism”, la cui opera ruota intorno al concetto di luminosità, inteso anche nella sua accezione spirituale. Gala ha infatti trascorso 15 anni nei lontani monasteri della Cina ed Ashram dell’India, alla ricerca del senso spirituale della vita e della vera consapevolezza superiore, che ha poi cercato di tradurre nel linguaggio universale dell’arte. Oltre ad essere in permanenza presso l’Arcane Art Foundation di Kiev, le opere di Gala sono state esposte, tra l’altro, al Museo Nazionale di Arte Russa di Kiev (2010), Tel Aviv (2011), Milano (2011), Londra (2011), New York (2012), Monaco e Parigi (2015).

L’esposizione sarà aperta al pubblico  ogni venerdì, sabato e domenica di luglio e agosto, dalle 18 alle 22.  Cetara, tra l’altro, dall’11 luglio, sarà raggiungibile anche via mare, con sette partenze di traghetti da Salerno, piazza della Concordia,  alle 8.00 – 9.00 – 10.10 – 13.00 – 15.00 – 16.40 – 19.00, con ritorno a Salerno da Cetara alle: 8.45 – 9.45 – 11.45 – 13.45 – 15.05 – 17.15 – 18.45. Da Cetara sarà inoltre possibile raggiungere anche Maiori, Minori, Amalfi e Positano. “Con le vie del mare che fermano anche a Cetara abbiamo finalmente dato una risposta concreta in termini di mobilità per il turismo: il nostro borgo marinaro per tutta l’estate sarà facilmente raggiungibile da Salerno e dalle altre località costiere e da Cetara si potrà poi raggiungere anche le altre perle della divina costa”, ha detto l’assessore alla Cultura e al Turismo Angela Speranza.

LASCIA UN COMMENTO