Castel San Giorgio, differenziata al 77,7%.

0
31

L’Amministrazione Comunale di Castel San Giorgio guidata dal Sindaco Franco Longanella e in particolare l’Assessorato all’Ambiente retto da Michele Salvati, comunicano che nel mese di febbraio 2014 è stato raggiunta la percentuale per la raccolta differenziata del 77,70%.

«Si tratta di un dato da record. Un dato che ci ripaga dei tanti sacrifici fatti e che significa che il nostro lavoro è apprezzato dai cittadini ai quali rivolgo un sentito ringraziamento».

Lo ha dichiarato l’Assessore Salvati che ha poi aggiunto: «Adesso non bisogna fermarsi. Bisogna continuare così, fare in modo che Castel San Giorgio diventi sempre più un modello nell’ambito del settore ambientale. Il risultato di febbraio, per quanto attiene la raccolta differenziata, deve rappresentare l’inizio di nuove sfide che siamo pronti ad affrontare insieme ai cittadini sangiorgesi».

Il Sindaco Franco Longanella sottolinea la bontà delle scelte effettuate:

«Essere tra i primi Comuni d’Italia ad aver raggiunto una percentuale così alta, crea ottimismo ma induce anche ad una riflessione: non dobbiamo abbassare la guardia e proseguire nell’ottica del miglioramento dei servizi da fornire alla cittadinanza. Certo, se penso che all’inizio del nostro mandato la percentuale di differenziata superava appena il 53%, vedere una crescita così importante è motivo di grande orgoglio».

LASCIA UN COMMENTO