Cariello: «Non condivido le dichiarazioni del Presidente Busillo sulle responsabilità dei Comuni per l’allarme idrogeologico»

0
32

Massimo-Cariello-foto-PoliticadementeLe recenti dichiarazioni del presidente del Consorzio di Bonifica Destra Sele, messo sotto accusa per il blocco delle autorizzazioni alla realizzazione di Serre, provocano le reazioni di politici ed amministratori.

“Mi stupiscono le dichiarazioni rese alla stampa dal presidente del Consorzio di Bonifica Destra Sele, Vito Busillo, che ha scaricato anche sui Comuni la responsabilità per i probemi idrogeologici che la Piana del Sele ha oppure potrebbe avere in futuro – attacca il sindaco di Eboli, Massimo Cariello -. Dichiarazioni, quelle di Busillo, che giungono mentre Amministrazione e Consiglio Comunale sanno lavorando in materia e con atteggiamento propositivo. Arrivano nel momento in cui abbiamo avviato un percorso congiunto con i comuni di Bellizzi e di Pontecagnano e con gli stessi imprenditori della Piana del Sele, al fine di individuare una soluzione possibile che salvaguardi il territorio e garantisca le attività imprenditoriali. Busillo sentenzia proprio mentre il Comune di Eboli gli chiede la sospensione della deliberazione di blocco delle autorizzazioni a realizzare serre emanata in modo frettoloso, in questo modo provocando un danno economico ed anche di immagine alla principale economia della Piana del Sele. Ebbene, proprio in questi momenti così delicati e strategici per il futuro del comparto, il presidente Busillo si lascia andare a dichiarazioni che non condivido sulle responsabilità dei Comuni. Credo innanzitutto nell’importanza di un percorso comune, ma mi trovo costretto ad evidenziare che da circa 20 anni il Consorzio ha gestito e gestisce le competenze dirette, e quindi le responsabilità, eventualmente, sono anche e soprattutto dell’Ente consortile.”

LASCIA UN COMMENTO