Capaccio Scalo, riqualificazione urbana affidata a Consigliere Luciano Farro.

0
87

CAPACCIO-SCALOE’ la frazione più popolosa del territorio di Capaccio Paestum, centro commerciale e sede di servizi.

Lo sviluppo della cittadina dei templi non può prescindere dalla riqualificazione di Capaccio Scalo destinata, tra l’altro, ad ospitare il complesso natatorio in viale delle Repubblica e nuovi uffici comunali nell’ex macello, cantieri che finalmente, dopo anni di attesa, si apriranno a breve. Allo stesso tempo è necessario fare fronte alle diverse problematiche relative a viabilità e riqualificazione urbana. Per questo il sindaco Italo Voza ha deciso di assegnare al consigliere comunale Luciano Farro la delega alla “riqualificazione urbana di Capaccio Scalo”.
Oltre al complesso natatorio e ai lavori di riqualificazione dell’ex macello (in entrambi i casi è già stata effettuata la gara d’appalto e deve essere fissata soltanto la data d’inizio dei lavori) è prevista anche la delocalizzazione del mercato ortofrutticolo nel nuovo polo agro-alimentare che sorgerà in località Feudo-La Pila e il rifacimento in erba sintetica dello stadio Mario Vecchio.

«Ringrazio il sindaco Voza per la fiducia accordatami. – afferma il consigliere Luciano Farro – Naturalmente la mia attenzione non sarà rivolta soltanto ai “grandi progetti”, ma soprattutto alle problematiche quotidiane che riguardano Capaccio Scalo. Ho già ricevuto diverse segnalazioni da parte dei cittadini e invito tutti a fare altrettanto, in modo da poter dare delle risposte in tempi brevi».

«Con la sede distaccata del Comune, le scuole, la sede del distretto sanitario, la caserma dei carabinieri e la stazione ferroviaria, Capaccio Scalo rappresenta il principale centro di servizi del nostro territorio. – aggiunge il sindaco Italo Voza – Fin dai prossimi mesi, con l’inizio dei lavori della piscina e nell’ex macello, si avrà il segno tangibile del cambiamento in corso».

Dal giorno del suo insediamento l’amministrazione comunale, per quanto riguarda Capaccio Scalo, ha proceduto a rendere nuovamente gratuita la sosta in via Italia e via magna Graecia, sono stati effettuati lavori relativi alla rete fognaria, alla rete delle acque bianche e alla metanizzazione sulle strade principali (e altrettanti sono in via di realizzazione), è stata riattivata la fontana di Piazza Santini, è stato attivato il servizio di trasporto urbano che la collega con le altre frazioni ed è stato istituito il mercatino domenicale a chilometro zero.

Il delegato Luciano Farro comunica che la mail cerimoniale@comune.capaccio.sa.it è a disposizione della cittadinanza per segnalazioni afferenti problematiche di qualsiasi natura, così si auspica che i cittadini siano sempre più protagonisti di un atteggiamento di democrazia partecipata.

LASCIA UN COMMENTO