Atrani, il programma di Natale.

0
256

atrani natale e capodanno 2015-2016Un vasto e variegato programma allieterà le festività natalizie di residenti e quanti decideranno di trascorrerle ad Atrani, il borgo presepe per eccellenza e vocazione naturale della Costiera Amalfitana.

Il borgo più piccolo d’Italia per estensione, anche quest’anno, offre un ricco cartellone che unisce tradizione e intrattenimento, musica e folklore, con eventi adatti a tutti i gusti e le età.

Non mancheranno la tradizionale e centenaria calata della stella, unica nel suo genere in tutto il comprensorio, né la riscoperta dell’enorme patrimonio culturale e artistico del borgo presepe con quattro visite guidate ad altrettante perle del suo territorio, arricchite da rievocazioni storiche. Appuntamenti da non perdere anche per i bambini, con l’arrivo di Babbo Natale, una festa animata il 23 dicembre, e una serie di proiezioni a loro dedicate.

Il salotto naturale di piazza Umberto I ospiterà, nell’ambito del Festival Incantesimi, musicisti del calibro di Francesca Marini e The Big Jazz Theory, oltre agli spettacoli di teatro e cabaret di Peppe Lanzetta & I Letti Sfatti e Totò Comic Tour.

∼ 8 dicembre – Luminarie natalizie ∼

L’intero paese verrà “acceso” ed arricchito da particolari giochi di colore e percorsi di luce, che contribuiranno a rendere i punti visibili e quelli meno conosciuti ancora più accoglienti e suggestivi trasformando Atrani in un presepe naturale. Le installazioni saranno curate da una ditta specializzata nel settore, che, previo accurato studio, allestirà nel borgo le luminarie in modo da far risaltare la bellezza della sua conformazione territoriale ed attirare visitatori da tutto il circondario.

∼ 19 dicembre ∼

Prima delle visite guidate teatralizzate previste dal Festival Incantesimi (rinviata al giorno successivo in caso di condizioni meteo avverse), con partenza alle ore 10.00 da p.zza Umberto I:  “Sulle orme di Masaniello”. Escursione al panoramico santuario posto sulle pendici del monte Aureo con lo sfondo della leggendaria Grotta di Masaniello. Lungo il percorso verranno messi in scena alcuni momenti della vita del capopopolo napoletano. Oltre a fornire ai partecipanti le informazioni sulle vicende storico-artistiche dell’area interessata dalla grotta e dal santuario, ci sarà anche un rinfresco a base di prodotti tipici. Partecipazione gratuita.

Alle ore 19 della stessa giornata ci sarà la premiazione del 7° Concorso Nazionale di Poesia “Michele Buonocore”.

∼ Dal 20 dicembre al 10 gennaio ∼

Sarà possibile visitare l’antico presepe allestito presso la chiesa del Carmine, dalle ore 9 alle 12 e dalle 15 alle 17. Ingresso gratuito.

∼ 20 e 21 dicembre ∼

La piazzetta del borgo ospiterà il tipico mercatino natalizio, con prodotti tipici e dell’artigianato, a partire dalle ore 16.00.

∼ 23 dicembre – Natale dei bambini ∼

Comprende una serie di iniziative a loro rivolte in grado di coinvolgerli nello spirito della festa e trasmettere i messaggi più autentici della ricorrenza. Alle ore 16.00 in p.zza Umberto I “arriva Babbo Natale”, seguita da una “festa animata a sorpresa” nella palestra dell’ edificio E. Proto.  Ingresso libero.

∼ 24 dicembre ∼

L’evento clou del Natale atranese, quello che ormai da più di cent’anni fa brillare il borgo in tutta la Costiera e continua ad attirare tantissime persone: la calata della stella dal Monte Aureo. La spettacolarità dell’evento sarà enfatizzata anche quest’anno dai fuochi d’artificio che ne accompagneranno la discesa, fino all’ arrivo sulla terrazza della Collegiata di S. Maria Maddalena, in un panorama mozzafiato che vede tutte le luci del paese spente per far risaltare, nella notte più magica dell’anno, solo il profilo pirotecnico della stella, tradizione che Atrani, unica in Costiera, porta avanti da più di cento anni.

∼ 26 dicembre ∼

Ore 17.30 – IL CORO DEI BAMBINI “Canta il Natale” – p.zza Umberto I.

The Big Jazz Theory in Las Vegas Live in piazza Umberto I h. 20.00; spettacolo che alterna brani inediti a grandi classici del jazz reinterpretati in una chiave moderna ed energica ma pur sempre ancorata alla bellezza della classicità, lasciando ampio spazio a ciò che è la vera essenza del jazz: l’improvvisazione.

∼ 27 dicembre ∼

Ore 20.00 Rappresentazione della commedia inedita “All’ammore nun se po dicere no…” scritta e diretta da Raffaella Martinelli e messa in scena dall’Associazione ArteAtrani, presso l’edificio E. Proto, al cui interno è stato ricavato un auditorium in grado di ospitare rappresentazioni teatrali, cinematografiche, letture di poesie e congressi di qualsiasi natura.

∼ 28 dicembre ∼

Secondo appuntamento con le visite guidate del Festival Incantesimi, alle ore 11 in piazzetta per arrivare, attraverso vicoli e scorci caratteristici, nella Collegiata di S. Maria Maddalena: “Quanno nascette ninno”. Gli ospiti saranno allietati da un intramezzo musicale offerto dal Coro Polifonico “Pina Elefante”. Partecipazione gratuita.

Proiezione del cartone animato “Alla ricerca di Nemo” ore 18.00, Edificio E. Proto. Ingresso gratuito.

∼ 29 dicembre ∼

Proiezione del cartone animato “Happy Feet”, ore 18.00, Edificio E. Proto. Ingresso gratuito.

∼ 30 dicembre ∼

Presso la chiesa di S. Salvatore de’ Birecto alle ore 11.00  il terzo appuntamento delle visite guidate con il “Matrimonio Ducale”. Rievocazione storica teatralizzata durante la quale verrà esaltato il fascino senza tempo dell’antica Cappella Palatina in cui venivano investiti i Duchi e del suo immenso patrimonio artistico. Partecipazione gratuita.

∼ 31 dicembre ∼

Aspettando il 2016 tra musica e bollicine… e poi…

∼ 1 gennaio 2016 ∼

Francesca Marini in Canto d’amor. Concerto in piazza Umberto I, h. 20.00 nell’ ambito del Festival Incantesimi. Con la complicità delle incantevoli e surreali atmosfere teatrali, Francesca Marini ci racconta una bella favola, o meglio, una dolcissima storia d’amore che ha visto come protagonista lei e la sua grande passione: la musica.

∼ 2 gennaio ∼

Peppe Lanzetta & I letti sfatti in L’URLO, piazza Umberto I h 20.00. Uno spettacolo spietato nella sua ironia e crudo nella sua forma: anime che si confondono, si confrontano, si fondono nel teatro, nella letteratura e nella musicalità di una città come Napoli.

∼ 3,4,5,6 gennaio ∼

Laboratorio aperto sul teatro di parola, presso i locali dell’ Edificio Enrico Proto. Attraverso il percorso del laboratorio si aiuteranno i partecipanti a conoscere e a tirare fuori le proprie capacità creative, fisiche e vocali. Partecipazione gratuita.

∼ 4 gennaio ∼

Con partenza alle ore 09.00 dalla piazza di Pontone (Scala) ultimo appuntamento con le visite guidate: “Nella Valle del Dragone, attraverso la porta dell’Angelo”. Il percorso vuole essere una piacevole passeggiata alla riscoperta del patrimonio naturale-paesaggistico e storico artistico di due borghi strettamente legati tra loro non solo dal punto di vista geografico. Dopo aver attraversato la Valle del Dragone, gli ospiti si recheranno in visita alla Cappella rupestre di San Michele Arcangelo, meglio nota come “Camposantino”, poiché la struttura è stata adibita a cimitero dopo la pestilenza che colpì l’abitato nel XVII secolo. In seguito ci si recherà alla antica Chiesa del Carmine. Partecipazione gratuita. (rinvitata al giorno successivo in caso di condizioni meteo avverse)

Ore 18.00: proiezione del cartone animato “Gli aristogatti”, Edificio E. Proto. Ingresso gratuito.

∼ 6 gennaio ∼

Totò Comic Tour – Idee per ridere, piazza Umberto I h. 20.00. Spettacolo di cabaret con Rosario Verde, Eduardo Guadagno e Nataly Colindres, che presenteranno le nuove proposte del Cabaret Campano.

N.B.: il programma potrà subire variazioni a causa di condizioni meteo avverse o motivi logistici.

Per info e contatti: 340 8290108 – 327 7832206  www.atrani.org   info@atrani.org
Per le visite guidate (19-28-30 dicembre e 4 gennaio): Associazione Atrium 334 1891976 – Associazione Arte Atrani 349 7556999

LASCIA UN COMMENTO