Atrani, cittadinanza ad Antonio Lombardi.

0
113

lombardi jpgApprovata all’unanimità dal Consiglio Comunale di Atrani lo scorso 22 dicembre la proposta di conferimento del “Premio Cittadinanza di Atrani” al dott. Antonio Lombardi, già insignito dell’investitura di “Duca di Amalfi – Maestro del diritto” (Premio Atrani – Magister Civitatis Amalfie) e personalità di spicco dell’imprenditoria italiana, per i suoi meriti in campo culturale, umanitario, spirituale e solidale.

Lombardi è Presidente e  Amministratore  Delegato  di  Ali spa, Presidente di Compagnia dei Salari s.r.l., Presidente di Avagliano Editore s.r.l.,Presidente  di  Alleanza  Lavoro e Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario del Sovrano Militare Ordine di Malta.

L’assise cittadina ha inteso, con questo riconoscimento pubblico, sottolineare lo stretto rapporto di amicizia, stima e riconoscenza nei confronti dell’imprenditore, da sempre pronto a palesare amore verso Atrani con gesti concreti e a collaborare con le attività della Pubblica Amministrazione in tutto ciò che contribuisca, in modo significativo, alla crescita sociale e civile della comunità elevandone il prestigio.

In particolare, grazie al suo disinteressato impegno, è stata possibile la realizzazione di tutti gli eventi del cartellone natalizio ed estivo degli ultimi anni, in una difficile congiuntura economica per gli Enti pubblici impegnati nella valorizzazione del territorio, della Festa patronale di S. Maria Maddalena di quest’anno, della spettacolare calata della stella dello scorso 25 dicembre. Non solo, alla peculiare sensibilità filantropica di Lombardi si deve la posa della prima pietra della “Casa della Cultura”, progetto di punta dell’Amministrazione de Rosa, decisa a fare dell’ex plesso scolastico E. Proto un crocevia di arte, saperi e tradizioni in grado di valorizzare in maniera duratura il territorio e migliorarne l’offerta culturale.

“Siamo onorati dell’amicizia che lega la nostra comunità ad una figura del calibro del dott. Lombardi” commenta il sindaco Luciano de Rosa Laderchi “e soddisfatti per aver espresso con il Premio Cittadinanza di Atrani, prima volta in assoluto nella storia del paese, i sentimenti di riconoscenza nostri e di tutta la cittadinanza all’amico Antonio. Grazie al suo decisivo supporto è stato possibile dar vita, inoltre, al progetto Comune 3.0, che consentirà la totale informatizzazione degli uffici e dei servizi comunali.” Il processo avviato, infatti, oltre a rispondere in pieno agli adempimenti richiesti dall’Agenda Digitale, permetterà ad imprese e cittadini di accedere facilmente a tutti i servizi del Comune, assicurando maggiore trasparenza e abbattendo tempi e costi di fruizione.

“Questo gesto di attenzione e sensibilità, ultimo soltanto in ordine di tempo, nei confronti di Atrani” conclude il Sindaco “attesta ancora una volta la lungimiranza del dott. Lombardi circa il processo avviato e l’impatto che esso potrà avere sulle future prospettive di crescita della nostra piccola comunità.”
Atrani attende, adesso, soltanto la data della cerimonia solenne di consegna del riconoscimento.

LASCIA UN COMMENTO