Artéclaté “Passato remoto, Presente indicativo”, Pontecagnano diventa una galleria d’arte.

0
481
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Si terrà dal 17 al 23 Giugno 2019 la II edizione di Artéclaté, intitolata “Passato remoto, Presente indicativo”

La città di Pontecagnano Faiano ospiterà opere di artisti e creativi ispirate alla storia, all’archeologia e alla cultura del territorio picentino. Le opere saranno esposte nelle vetrine degli esercizi commerciali di Pontecagnano Faiano di Corso Europa, Via Dante, Corso Umberto I e Corso Italia.

Con la II edizione si intende proporre attraverso le opere inedite degli artisti protagonisti della rassegna d’arte, l’analisi dei luoghi, della storia, della cultura che costituiscono il passato remoto del territorio picentino, ma anche uno sguardo sul percorso effettuato da questa comunità in merito alla ricerca, alla conservazione, alla valorizzazione dei beni culturali ed ambientali ed in che modo questa presenza abbia influito sulla tutela del territorio, dei saperi, dei progetti sociali ed economici messi in atto.

Lungo il percorso 48 attività commerciali ospiteranno oltre 50 opere d’arte trasformando l’intera  città di Pontecagnano Faiano in una Galleria d’Arte. La presenza delle opere e degli artisti, come già accaduto nella I Edizione tenutasi a marzo di quest’anno, favorirà il recupero del senso di comunità, con la potenza comunicativa dell’arte, gli scambi di vedute, le critiche, i commenti, i suggerimenti, la costruzione di reti umane, contro il proliferare dei “non luoghi”.

L’inaugurazione si terrà il 17 Giugno alle ore 18,00. Dopo i saluti dell’Amministrazione comunale, da Piazza Risorgimento partirà una visita guidata itinerante a cura della storica dell’arte Alessandra De Simone per le strade e le vetrine della città, durante la quale saranno gli stessi artisti a dialogare con il pubblico.

L’iniziativa artistica sarà affiancata dall’attività di decine di bar, ristoranti, pizzerie della città i quali hanno dato la loro disponibilità, per il periodo compreso tra il 14 ed il 26 giugno 2019, a collaborare a questa operazione di coesione sociale, applicando prezzi ridotti ai clienti e ai visitatori delle loro attività di accoglienza e ristorazione.

La Rassegna d’arte “Passato remoto, Presente indicativo” del brand Artèclatè è realizzata grazie al partenariato tra le Associazioni Paesaggi Narranti, Donne Fuori Dal Comune, Circolo Occhi Verdi Legambiente Pontecagnano, il Centro Commerciale Naturale di Pontecagnano Faiano, con il sostegno del Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano “Etruschi di frontiera” e la collaborazione dello SPRAR di Pontecagnano Faiano. L’evento ha, inoltre, il patrocinio del Comune di Pontecagnano Faiano.

Durante la rassegna d’arte saranno esposti i lavori nati da progetti ed esperienze artistiche e di natura sociale, strettamente legate alle attività di Artéclaté tra cui i lavori de “I Ragazzi della Parlocrea di Nunozia e Romeo” del Recovery point UOSM 68 DSM ASL Salerno, delle attività della Cooperativa Leukos di Salerno e il risultato di laboratori artistici tenutisi presso lo SPRAR di Pontecagnano Faiano.

L’iniziativa “Passato remoto, Presente indicativo” è stata programmata in concomitanza con la residenza artistica “Musèe èclatè – Museo senza limiti”, curata dal Comune di Pontecagnano Faiano, dal Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano e da Legambiente Campania, allo scopo di favorire la partecipazione della città a questo grande evento che potrebbe diventare un laboratorio della “cultura collaborativa” ed avviare un processo di rigenerazione urbana che per essere attuato ha bisogno di essere condiviso dalla comunità locale.

 

LASCIA UN COMMENTO