Amalfi, via al rilascio della carta di identità elettronica.

0
176

È partito dal primo agosto 2018 il rilascio della carta d’dentità elettronica (CIE) al Comune di Amalfi. La nuova tessera munita di microchip sarà rilasciata a tutti i cittadini che richiederanno il documento di identità in caso di primo rilascio, rinnovo, deterioramento, smarrimento o furto. I documenti cartacei emessi fino ad oggi dal Comune di Amalfi ed attualmente in circolazione conservano la loro piena validità fino alla data di scadenza.

Come d’uso il documento va chiesto all’Ufficio Anagrafe, al primo piano di Palazzo San Benedetto. Il passaggio alla nuova carta elettronica introduce delle novità nelle certificazioni da presentare il rilascio. Sono infatti ora necessari oltre la carta d’identità precedente o la denuncia di smarrimento, anche la tessera sanitaria, una foto tessera dello stesso tipo di quelle usate per il passaporto, la tessera sanitaria e la ricevuta di pagamento dei diritti di rilascio pari a 21,95 euro (16.79 € da versare alle Stato e 5.16 € per i diritti di segreteria).

Progressivamente, man mano che i documenti dei residenti di Amalfi arriveranno alla loro naturale scadenza, la carta di identità digitale andrà a sostituire del tutto quella cartacea, che per legge sarà rilasciata solo ai cittadini italiani residente all’estero e per questo iscritti all’anagrafe AIRE.

Come spiega il sindaco Daniele Milano: “Il nuovo documento permette, tra l’altro, di registrarsi ed accedere allo SPID, il sistema pubblico di identità digitale, per l’accesso on-line a molti servizi pubblici. Abbiamo già attivo sul nostro portale web lo sportello Sue/Suap al quale si accede con Spid e stiamo lavorando all’implementazione di un sistema che porterà on-line buona parte delle istanze che i cittadini possono presentare al Comune”.

 

LASCIA UN COMMENTO