Agropoli, prende forma il campo sportivo polivalente “Peppino Impastato” in località Moio

0
49

Con la posa in opera della struttura in legno lamellare per la copertura, prende forma il campo sportivo polivalente intitolato a Peppino Impastato. Proseguono, infatti, i lavori per la realizzazione dell’impianto che sta sorgendo in località Moio ad Agropoli, in un’area adiacente al “PalaGreen”, il palazzetto per la danza sportiva inaugurato lo scorso mese di giugno.

«Ormai l’opera è a buon punto – afferma il sindaco di Agropoli Franco Alfieri – Presto inaugureremo e consegneremo alla città un ulteriore impianto per la pratica sportiva. In località Moio sta nascendo una vera cittadella dello sport che si integra con la rete di strutture dell’intero territorio comunale, dai campi di calcio e alla pista di atletica dello Stadio Guariglia, al Palazzetto “Di Concilio” di Via Taverne, alle palestre e ai campi realizzati nelle scuole».

«Il nostro impegno nel potenziamento dell’impiantistica – aggiunge il primo cittadino agropolese – è inserito in una logica di promozione turistica attraverso gli eventi sportivi. Grazie a strutture moderne ed attrezzate, le diverse federazioni già nel corso di quest’anno hanno individuato e scelto Agropoli per numerose manifestazioni e tornei nazionali. Un obiettivo che intendiamo rafforzare e che ci permetterà di destagionalizzare l’offerta turistica».

Il campo sportivo polivalente Peppino Impastato (giovane giornalista siciliano trucidato a Cinisi dalla mafia), è stato finanziato per 492 mila euro attraverso il PON Sicurezza 2007-2013 nell’ambito dei fondi concessi dal Ministero degli Interni per le regioni obiettivo Convergenza.

E’ inserito nel circuito delle strutture riconosciute dal CONI. E’ concepito per creare un luogo nell’ambito del quale promuovere, tra i giovani del territorio, il rispetto delle regole, l’osservanza della disciplina nella vita e nello sport e l’adozione di comportamenti improntati alla legalità.

LASCIA UN COMMENTO