Agorai, seminari gratuti per gli studenti sulle antiche civiltà, quattro appuntamenti al Perito di Eboli.

0
78

SEMINARIQuattro appuntamenti, tutti nell’auditorium del Liceo Classico “Enrico Perito” di Eboli, per il seminario riservato agli studenti delle scuole superiori e dedicato alla civiltà classica, con particolare attenzione per il territorio. L’iniziativa, gratuita per gli studenti ebolitani e che darà diritto a crediti formativi pe gli studenti stessi, è stata presentata questa mattina nell’aula consiliare del Comune di Eboli.

Il corso di seminari si intitola “Agorai”, partendo dal termine che indicava la piazza come luogo di incontro e di confronto. Un’iniziativa che è stata fortemente volita dall’Amministrazione comunale, attraverso l’assessorato alle politiche scolastiche guidato dall’assessore Angela Lamonica, e realizzato in collaborazione con l’associazione “Argonauta” e con Benedetto Giacobbe, che si occuperà materialmente della formazione degli studenti.

«Il corso prevede quattro appuntamenti di due ore ciascuno – ha spiegato l’assessore Angela Lamonica -. E’ un’iniziativa che coinvolge il territorio, le scuole, lo stesso Museo. Si rivolge agli studenti del triennio delle scuole superiori, ma rimane aperto anche ad uditori, intesi come appassionati di civiltà antiche».

Virgilio, responsabile dell’associazione Argonauta, ha sottolineato un aspetto: «Approfondimento della conoscenza e valorizzazione del territorio viaggiano di pari passo. Due circostanze che aprono le porte alla promozione del territorio stesso». Non è casuale la scelta di utilizzare il termine che indicava anticamente la piazza. Lo spiega Benedetto Giacobbe: «Sarà un luogo di confronto non solo sul mondo antico, ma anche sull’arte e la cultura del nostro territorio. Abbiamo voluto i seminari sul modello universitario, crediamo che siano un modello vincente e che potremo replicare anche in futuro».

I quattro appuntamenti riguarderanno i temi Santuario, Simposio, Rituale funebre e Matrimonio e si terranno, rispettivamente, nei giorni 17 e 24 febbraio e 2 e 9 marzo, alle ore 14,30, presso il Liceo Classico “Enrico Perito di Eboli”. Proprio la location scelta apre l’intervento del sindaco di Eboli, Massimo Cariello: «E’ significativo che il seminario si tenga nei locali del liceo classico di Eboli, sia perché è la sede “naturale”, sia perché rinnova l’impegno di tutti nel sostegno a questa storica scuola. Ogni percorso formativo che abbia al centro la storia e la cultura finisce per essere una traccia indelebile per le giovani generazioni. Ed altrettanto significativo è che si sta per mettere in campo un percorso di rete con scuole e strutture museali, perché in questi modo possiamo coltivare la cultura della conoscenza del passato, fondamentale per progettare il futuro».

LASCIA UN COMMENTO