Successo e tutto esaurito per il capodanno musicale di Ravello.

0
602

Inizia con l’omaggio all’Italia il buon anno in musica da Ravello. In una giornata piena di luce che ha regalato agli ospiti dell’Auditorium Oscar Niemeyer il paesaggio più bello, il giovane direttore d’orchestra Matteo Beltrami ha attaccato il concerto di capodanno organizzato dalla Fondazione Ravello con l’inno di Mameli e a seguire arie da Carmen, Nabucco, Traviata, Turandot e ancora Norma, I Lombardi, Cavalleria Rusticana eseguite dall’Orchestra Filarmonica Giuseppe Verdi di Salerno. Sul palco il soprano Mariella Devia che ha strappato applausi e unanimi consensi.

Il cartellone invernale della Fondazione Ravello si chiuderà domenica 6 gennaio con l’atteso concerto di Eduardo De Crescenzo. Info: www.ravellofestival.com tel. 089858422

 

LASCIA UN COMMENTO