Rete Destinazione Sud, successo per il convegno a Mercato San Severino.

0
497
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Mercoledì 6 giugno 2018, nell’aula consiliare del Comune di Mercato San Severino (SA) a partire dalle ore 15 c’è stato un importante incontro con imprenditori, associazioni,istituzioni, consorzi, proloco e cittadini. Senza cultura e la relativa libertà che ne deriva, la società, anche se fosse perfetta, sarebbe una giungla. Ecco perché ogni autentica creazione è in realtà un regalo per il futuro.  (Albert Camus scrittore , filosofo , saggista , drammaturgo  ed attivista  francese .) Come ha spesso sottolineato nelle sue opere il grande scrittore Camus, un popolo senza il proprio patrimonio culturale, è come un corpo senza l’anima, per questo il grande progetto “RETE DESTINAZIONE SUD” è nato per  rilanciare e potenziare la competitività del sistema turistico meridionale, sviluppando azioni comuni di promozione e commercializzazione per attirare nuovi visitatori, valorizzando l’offerta turistica relativa a risorse artistiche, culturali, ambientali ed enogastronomiche del territorio. Fare rete non è più un sogno, ma la realtà che ha permesso, e continuerà a farlo ai comuni di : Acerno, Baronissi, Battipaglia, Bellizzi, Bracigliano, Calvanico, Castiglione Dei Genovesi, Fisciano, Giffoni Sei Casali, Giffoni Valle Piana, Mercato San Severino, Montercorvino Pugliano, Montecorvino Rovella, Olevano Sul Tusciano, Pellezzano, Pontecagnano Faiano, Salerno, San Cipriano Picentino, San Mango Piemonte e Siano di poter dar vita ad una squadra fortissima pronta a valorizzare il grande patrimonio culturale e non solo del SUD ITALIA. Il Futuro e’ anche questo ha dichiarato il Sindaco di Mercato San Severino dott. Antonio Somma, il quale ha continuato dicendo: la valorizzazione del territorio e la conseguente promozione turistica , sono sempre stati , e continueranno ad essere perseguiti attraverso un’ottica orientata sul concetto di immagine coordinata quale strumento capace di consolidare e salvaguardare quel “genius loci”, ovvero il senso di appartenenza che ha sempre permesso ai cittadini nel luogo e non solo, di conoscere, apprezzare e rispettare gli aspetti naturalistici, storici e culturali del territorio. Infatti, oggi più che mai ha detto l’assessore Vincenza Cavaliere, per essere competitivi e portare avanti efficaci politiche di Marketing Territoriale è molto importante sottolineare il grande valore dell’offerta turista del territorio in un sistema integrato.

Clementina Leone

LASCIA UN COMMENTO