Programma di adeguamento dell’impianto di compostaggio: il progetto del Comune di Eboli finanziato dalla Regione per circa 2 milioni.

0
487

Ammesso a finanziamento il programma di adeguamento dell’impianto di compostaggio di Eboli. «Ancora un finanziamento importante ottenuto dalla Regione Campania grazie ai nostri uffici, alle indicazioni di Amministrazione e maggioranza ed all’interessamento del vicepresidente della Giunta Regionale, Fulvio Bonavitacola – spiega il sindaco, Massimo Cariello -. Con questo adeguamento le due fasi dell’attività di compostaggio rimarranno al chiuso, in questo modo interverremo su eventuali fuoriuscite, garantendo ancora di più cittadini e territorio in termini ambientali. Tutto questo avviene in un momento di grande difficoltà, dove però amministrazione ed uffici comunali stanno raddoppiando gli sforzi per garantire comunque servizi ai cittadini e progettualità per il territorio, pur in condizioni di emergenza. Ringrazio tutta la struttura comunale del settore ambiente, ottimamente coordinata dall’Energy Manager comunale, Cosimo Polito; l’ingegnere Emilia Barba, che ha redatto il progetto; il responsabile dell’impianto di compostaggio, l’ingegnere Mimmo Ruggiero, per il supporto tecnico assicurato». Ora si apre la fase della progettazione definitiva interna, poi la fase della progettazione esecutiva, come normativamente previsto, sarà affidata all’esterno. Sulle difficoltà del momento, superate da un grande impegno, si sofferma l’assessore all’ambiente, Emilio Masala: «Manteniamo gli impegni con i cittadini anche in questa fase emergenziale. Dare servizi e garantire la tutela dell’ambiente sono in questo momento attività più complicate, ma il nostro vuole essere anche un segnale di fiducia per la comunità».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here