La Madonna del Carmelo a Pontecagnano, una festa emozionante.

0
228

Bilancio più che positivo per le celebrazioni in onore della Madonna del Carmelo tenutesi a Pontecagnano Faiano nei giorni 14, 15 e 16 luglio.

Chiese, strade e piazze gremite per una tre giorni densa di momenti religiosi e civili cui hanno aderito, con profonda commozione, migliaia di persone.

Decisivo il contributo dell’Amministrazione Comunale, della Parrocchia SS. Immacolata, dei commercianti, delle associazioni e dei singoli cittadini, che hanno inteso riorganizzare, con tenacia e spirito di sacrificio, i festeggiamenti dopo quasi quarant’anni di assenza dal territorio.

“La festa della Madonna del Carmelo” –ha asserito il Consigliere Comunale Adolfo Citro“ha fatto riaffiorare in noi tutti emozioni ormai dimenticate. In più occasioni ho già fatto i doverosi ringraziamenti, ma permettetemi di sottolineare ed abbracciare tutte le attività commerciali che hanno dimostrato amore per la nostra città. Soprattutto grazie al loro lavoro è stato possibile ottenere ottenere determinati risultati È partito un cantiere. Il commercio di Pontecagnano c’è e va accompagnato perché rappresenta il cuore pulsante della nostra città. In questi tre giorni di preghiera, incontro, musica, divertimento e gastronomia, sono ricomparsi i sentimenti dell’allegria, della fratellanza, dell’amicizia e dell’amore. Un particolare elogio anche al Comando di Polizia Municipale, che ha contribuito alla buona riuscita della manifestazione e a quanti hanno dedicato anima e corpo ad un evento destinato a tornare ogni anno con più enstasiamo e partecipazione”. 

Non posso che esprimere la mia più profonda gioia” -ha dichiarato il Sindaco Giuseppe Lanzara a conclusione dell’evento- “per un risultato che definire grandioso sarebbe riduttivo. Da decenni la nostra città non viveva un momento di così alta condivisione, partecipazione, vicinanza, collaborazione. Abbiamo dimostrato che uniti si vince. Ribadisco i miei personali ringraziamenti a tutti: da Don Antonio Pisani, all’Amministrazione Comunale, alle Forze dell’Ordine, ai commercianti ed agli esponenti della società civile, che si sono impegnati col chiaro intento di rendere le celebrazioni una opportunità per ritrovarsi in modo sereno ed ordinato, rendendo possibile il sogno di una Pontecagnano Faiano cambiata, viva e felice”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here