Banche, cittadini, imprese: le proposte di Antonio Cammarota (video)

0
68

“Banche, cittadini, imprese: anatocismo e tutele”: questi i temi affrontati in un gremito Salone dei Genovesi (Camera di Commercio Salerno) sotto la guida dell’associazione “La Nostra Libertà” in collaborazione con Mayora Studi Giuridici.

Tematiche sociali oltre che giuridiche in un panorama in cui la funzione pubblica della banca prevale sul suo interesse privato e vincola l’economia intera della nostra terra. Tematiche dibattute per dare luce ai problemi di cittadini ed imprese, non dimenticando l’importanza del settore bancario per la vita economica interpretandola in un rinnovato slancio verso la promozione del bene comune.

Start alle 17 circa con l’intervento dell’Avvocato Antonio Cammarota: “In questa sede cercheremo di elaborare proposte concrete e nuove: un focus sulla giurisprudenza salernitana, un tavolo sul rapporto tra banche e imprese nella nostra provincia, uno sportello istituzionale di tutela per i consumatori, l’informatica per la consegna di documenti necessari al giudizio risarcitorio, le ipotesi penalistiche di appropriazione indebita, la violazione dell’obbligo di correttezza come autonomo profilo risarcitorio”.

Presenti l’Avv. Maio, il direttore della Banca di Credito Cooperativo di Aquara dott. Antonio Marino, il dott. Antonio Picardi, noto commercialista e consulente del Tribunale, il Presidente della Prima Sezione Civile del Tribunale di Salerno dott. Roberto Ricciardi, il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Salerno avv. Americo Montera e il Presidente di Confindustria Salerno dott. Mauro Maccauro. Quest’ultimo già promotore in novembre del “Salerno bond”

LASCIA UN COMMENTO