Unicredit lancia Top Europe, Ga.Fi.Sud partner per Campania e Basilicata.

0
72

logounicreditSi chiama “Top Europe” la nuova iniziativa lanciata da Unicredit, con lo scopo di contribuire a erogare, mediante la garanzia rilasciata da pochi e selezionati Confidi su tutto il territorio nazionale, nuovi finanziamenti a tasso agevolato alle PMI, con provvista fornita dalla Banca Centrale Europea (BCE).

Unicredit ha individuato Ga.Fi. Sud, quale Confidi 107 e primario operatore con il Fondo di Garanzia, per la gestione del prodotto Top Europe in Campania e Basilicata. L’iniziativa prioritariamente è rivolta a finanziare aziende selezionate rientranti in Fascia 2 per il Fondo di Garanzia.

Top Europe prevede la concessione di finanziamenti a tassi agevolati, con spread di assoluta eccellenza che variano da un minimo dell’1,50% ad un massimo del 4,75%,  sia a valere su fidi a breve che a medio lungo termine chirografarie, con la previsione anche di un pricing della garanzia del Confidi particolarmente interessante.

Le operazioni avranno una istruttoria prioritaria, max 3 giorni, da parte di Unicredit e di Ga.Fi. Sud e saranno assistite dalla garanzia del Confidi fino all’80% e dalla controgaranzia del Fondo, con costi ridotti del 20%.

Rosario Caputo - Presidente Rete Confidi CampaniIl fatto che Unicredit  – ha dichiarato Rosario Caputo, Presidente di Ga.Fi. Sud –  ha scelto il nostro Confidi tra i dieci in Italia rappresenta per noi un privilegio oltre alla conferma circa la bontà del nostro operato. Ga.Fi. Sud ha sposato sin da subito l’iniziativa, dando anche un segnale molto forte, sia in un ottica di promozione della propria attività di garanzia, sia in un ottica di servizio reale e concreto per le aziende Campane e Lucane. Infatti, in deroga alle nostre condizioni, ci siamo impegnati ad applicare una riduzione del 20% delle commissioni di garanzia rispetto al nostro listino, con l’obiettivo condiviso di rendere Top Europe maggiormente competitivo.  Questa confermata partnership, frutto della capacità di “fare sistema” degli attori in gioco, riveste a mio avviso una importanza particolare per il tessuto economico di due importanti regioni del Mezzogiorno, perché raggiunta in un momento di difficoltà congiunturale per le imprese”.

LASCIA UN COMMENTO